Etanolo da canapa

da | 1 Lug, 2022 | Dati

Probabilmente avrete sentito dire che i combustibili fossili si stanno esaurendo e che è ora di cercare combustibili alternativi. In questo senso, l’etanolo da canapa si è posizionato come carburante del futuro con grandi benefici per la popolazione.

Molti pensano infatti che possa diventare il prossimo carburante del futuro per le auto. Ma in cosa consiste il carburante ricavato dalla canapa? Quali sono i suoi vantaggi rispetto ad altri combustibili? Ci sono degli svantaggi?

Parliamo di tutto questo qui sotto.

Che cos’è l’etanolo di canapa?

Anche se il carburante a base di canapa può sembrare un concetto all’avanguardia, in realtà esiste fin dall’inizio della rivoluzione dei motori. Molti non lo sanno, ma Henry Ford sviluppò alcuni dei suoi primi veicoli con carburante di canapa, non solo benzina.

Alcuni ritengono che l’etanolo avrebbe potuto essere il carburante principale se non fosse stato per la scoperta di grandi giacimenti di petrolio all’inizio del XX secolo.

La buona notizia è che l’interesse per l’etanolo di canapa, come nuovo carburante del futuro, si è ravvivato. Ciò è dovuto, tra l’altro, ai suoi vantaggi ambientali.

Negli Stati Uniti, ad esempio, il Farm Bill del 2018 ha legalizzato la produzione di massa di canapa industriale. Che cos’è esattamente l’etanolo di canapa? Come si colloca rispetto ai combustibili tradizionali come il petrolio?

Ma forse la domanda più pertinente è: quale sarà il carburante del futuro – è possibile un mondo alimentato da carburante di canapa? Innanzitutto, vediamo cos’è l’etanolo da canapa.

L’etanolo si distingue per il fatto di essere un alcol trasparente che oggi viene utilizzato come biocarburante. Tale alcool può essere ricavato da un’ampia gamma di materiali, tra cui amidi, zuccheri e cereali, come nel caso del biodiesel.

etanolo da canapa

Come si produce l'etanolo da canapa?

Oggi la maggior parte della benzina venduta negli Stati Uniti contiene il 10% di etanolo in volume. Come abbiamo visto in precedenza, sono molti i materiali utilizzati per produrre etanolo commerciale.

Tuttavia, l’etanolo può essere prodotto anche dalla canapa. Il processo è descritto di seguito:

  • In questo caso, il processo inizia con il gambo della canapa, che deve essere prima spezzato in piccoli pezzi.
  • Successivamente, i piccoli pezzi di canapa vengono riscaldati con sostanze chimiche.
  • Lo scopo del riscaldamento della canapa è quello di liberare tutta la cellulosa dal materiale vegetale.
  • Vengono quindi utilizzati enzimi specializzati e la cellulosa ottenuta viene trasformata in zucchero.
  • Infine, lo zucchero viene trasformato in etanolo attraverso il processo di fermentazione. L’etanolo ricavato dalla canapa deve poi essere purificato e distillato per poter essere utilizzato come biocarburante.

Il biodiesel e l’etanolo di canapa sono la stessa cosa?

È importante chiarire che il biocarburante di canapa può essere suddiviso in due categorie. Uno è il biodiesel di canapa e l’altro è l’etanolo di canapa. Pertanto, il biodiesel e l’etanolo di canapa non sono la stessa cosa.

Una caratteristica che distingue il biodiesel da altri carburanti come la benzina è che si tratta di una miscela di oli vegetali e gasolio. È considerato un combustibile alternativo in quanto rinnovabile e biodegradabile.

Sebbene gran parte del biodiesel sia prodotto a partire dall’olio di soia, in realtà è possibile utilizzare più sostanze per creare questo biocarburante. Ad esempio, i grassi animali, le alghe, l’olio da cucina e, naturalmente, la canapa.

Ma a differenza dell’etanolo di canapa, il biodiesel di canapa si ottiene dalla spremitura dei semi di canapa. Questo metodo viene utilizzato per estrarre l’olio, che viene poi combinato con il diesel tradizionale.

Successivamente, il biodiesel di canapa può essere utilizzato in qualsiasi motore compatibile con il diesel. Tuttavia, è importante sottolineare che, invece di emanare il caratteristico odore chimico e di fuliggine, le auto che funzionano con biodiesel di canapa profumano di canapa.

carburante di canapa

Vantaggi dell’etanolo di canapa

Oltre al fatto che i combustibili fossili finiranno, è anche un fatto che i combustibili fossili inquinano il pianeta. Ad esempio, è noto che per ogni gallone di benzina consumato, 8.887 grammi diCO2 fuoriescono nell’atmosfera.

Si stima che una sola autovettura possa emettere circa 4,6 tonnellate metriche di anidride carbonica all’anno. Considerando questo scenario, è evidente la necessità di iniziare a utilizzare carburanti ecologici.

In questo senso, la canapa si distingue come risorsa rinnovabile e sostenibile. Questo è un punto chiave a suo favore, a differenza del petrolio e del carbone.

benefici della canapa etanolo

Un altro vantaggio dell’etanolo di canapa come carburante del futuro è che viene prodotto dal gambo della canapa, quindi non entra in competizione con le scorte alimentari.

Si stima infatti che circa il 40% del mais coltivato negli Stati Uniti venga utilizzato per la produzione di etanolo, anziché per il consumo umano e per il bestiame.

E non è tutto: la pianta di canapa tende a crescere rapidamente, in molti casi raggiungendo la maturità in soli quattro mesi. Inoltre, a differenza di altre colture, la canapa non richiede l’uso di troppi pesticidi.

La canapa è addirittura riconosciuta come una delle risorse vegetali che meglio assorbe laCO2 durante la crescita della pianta. D’altra parte, la canapa può crescere senza problemi in un’ampia varietà di climi, compresi i terreni dove altre piante da biocarburante non riescono a crescere.

svantaggi della canapa etanolo

Quali sono gli svantaggi?

Considerando tutti i benefici dell’etanolo di canapa, vi starete chiedendo: perché non ha sostituito i combustibili fossili? Il motivo è che la trasformazione dell’olio di canapa in etanolo richiede tempo e lavoro.

Questo dato si confronta con quello del mais e della canna da zucchero, soprattutto perché non è ancora in concorrenza diretta sul prezzo. Un altro inconveniente è che è necessaria una grande quantità di canapa per soddisfare l’attuale domanda di energia.

Articoli correlati

Overdose di CBD

Se siete consumatori abituali di cannabidiolo, vi sarete chiesti se è possibile un’overdose di CBD, ve lo spieghiamo qui!

leggi tutto

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra