Spedizione gratuita a partire da 40€!

Combattere l'ansia

In questo articolo vi diremo tutto quello che dovete sapere sulla lotta all’ansia. Imparerete cos’è questo disturbo, cosa lo causa e lo scatena, così come i suoi sintomi e i trattamenti.

Vedremo anche alcuni rimedi naturali efficaci per trattare l’ansia. Affronteremo anche la relazione tra ansia, depressione e stress. In breve, vi offriremo informazioni che vi aiuteranno a controllare la vostra ansia in modo più efficace.

Aceite CBD 5%

19,95

(4 recensioni dei clienti)

Grazie al 5% di olio CBD si sarà in grado di allenarsi e recuperare rapidamente

48 disponibili

Aceite CBD 10%

34,90

(11 recensioni dei clienti)

Se hai problemi a dormire o a lavorare, il 10% di olio CBD di Higea aiuterà

54 disponibili

In offerta!

Aceite CBD 20%

69,00

(16 recensioni dei clienti)

Adatto a persone con disturbi continui e disturbi. 20% di olio CBD vi aiuterà

78 disponibili

In offerta!

Aceite CBD 30%

97,00

(10 recensioni dei clienti)

Il nostro olio 30% CBD è antiemetico e adatto a persone con gravi disturbi e malattie croniche

21 disponibili

Cos’è un disturbo d’ansia?

 

L’ansia è definita come una risposta naturale del nostro corpo allo stress. La maggior parte delle persone con questo disturbo sperimentano un senso di paura o apprensione per qualcosa che non è ancora accaduto o che non si sa che accadrà. Questo può essere qualsiasi cosa, da un colloquio di lavoro alla presentazione di un argomento a un pubblico. Tutto questo può generare paura o nervosismo.

Tuttavia, quando questi sentimenti di ansia diventano estremi. Anche se durano più di sei mesi e influenzano la vita quotidiana, si tratta molto probabilmente di un disordine d’ansia. A questo punto, le persone non sono in grado e non sanno come controllare l’ansia.

Tuttavia, in una certa misura è normale sentirsi in ansia per i cambiamenti nella nostra vita. Trasferirsi in un’altra città, iniziare un nuovo lavoro o preparare un esame. Certamente questo tipo di ansia è sgradevole, ma allo stesso tempo può darci la motivazione di cui abbiamo bisogno per lavorare di più e superare con successo gli ostacoli.

Ma in un caso di disturbo d’ansia, quella sgradevole sensazione di paura e nervosismo rimane con voi tutto il tempo. Il più delle volte questa sensazione è molto intensa e debilitante. Nelle persone che non sanno come calmare l’ansia, entrare in un ascensore, attraversare la strada o uscire di casa, può diventare un martirio. Se non trattata, l’ansia continuerà semplicemente a peggiorare.

È anche importante tenere a mente che i disturbi d’ansia possono colpire persone di qualsiasi sesso ed età. Nonostante questo, le donne hanno più probabilità di sperimentare un disturbo d’ansia rispetto agli uomini.

Tipi di disturbi d’ansia

 

Ci sono diversi disturbi d’ansia che è importante conoscere, perché questo vi permetterà di ottenere il giusto trattamento.

Disturbo da attacchi di panico

Si tratta di un disturbo in cui alcune persone sperimentano attacchi di panico ricorrenti in situazioni inaspettate o in momenti inaspettati. Le persone con questo disturbo non vivono serenamente per paura del prossimo attacco di panico.

Phobias

Le fobie sono un altro tipo di disturbo d’ansia, che in questo caso è legato alla paura estrema di un oggetto specifico, animale, situazione o attività.

Disturbo ossessivo-compulsivo

Superare l’ansia non è facile, soprattutto quando si tratta di un disturbo ossessivo-compulsivo. In questo tipo di disturbo, il malato sperimenta ricorrenti pensieri irrazionali che portano a specifici comportamenti ripetitivi.

Disturbo d’ansia sociale

È uno dei tipi più comuni di ansia e negli ultimi anni è aumentato il numero di persone che ne soffrono. Questo disturbo consiste nell’avere una paura estrema di essere giudicati dagli altri in un ambiente o situazione sociale.

Disturbo da stress post-traumatico

È un disturbo d’ansia che compare dopo aver vissuto un evento traumatico. Un tale evento può comportare un rischio reale di lesioni o di morte. Spesso insorge quando una persona sperimenta un disastro naturale come i terremoti, partecipa a combattimenti militari, anche un abuso fisico o sessuale.

combattere l'ansia

Sintomi comuni dell’ansia

Molte persone che non sanno come eliminare l’ansia spesso trascurano i sintomi. Cioè, l’ansia viene vissuta in modo diverso a seconda della persona che ne soffre. Anche i sentimenti ansiosi possono andare dalla sensazione di “farfalle nello stomaco” al battito cardiaco accelerato. A volte, alcune persone si sentono fuori controllo, come se non ci fosse connessione tra la loro mente e il loro corpo.

D’altra parte, alcune persone sperimentano l’ansia attraverso incubi, ricordi dolorosi, attacchi di panico o pensieri che non possono controllare. È anche possibile avere una paura e una preoccupazione generale, o può essere una paura di un particolare luogo, situazione o evento. A questo punto, controllare l’ansia diventa indispensabile.

Per tutti i casi, i sintomi più comuni dell’ansia includono:

  • Un aumento della frequenza cardiaca
  • È anche comune che la persona respiri rapidamente
  • Una sensazione di irrequietezza e difficoltà di concentrazione
  • Molte difficoltà ad addormentarsi

Ma come già detto, i sintomi dell’ansia possono essere completamente diversi da persona a persona. Da qui l’importanza di conoscere tutti i diversi modi in cui l’ansia può apparire.

come combattere l'ansia

Cos’è un attacco d’ansia?

Molte persone con questa condizione vogliono sapere come liberarsi dell’ansia. Per fare questo, è necessario innanzitutto determinare cosa sia esattamente un attacco d’ansia. Fondamentalmente questa è una sensazione di apprensione schiacciante. Può anche essere una sensazione di preoccupazione, paura o angoscia.

In molte persone, un attacco d’ansia si sviluppa gradualmente, e può peggiorare man mano che si avvicina un evento o una situazione stressante. È anche un fatto chegli attacchi di panico possono essere molto diversi, e i loro sintomi di solito non sono gli stessi in tutti. La ragione di questo è che molti dei sintomi dell’ansia non capitano a tutti, e possono anche cambiare nel tempo.

In questo senso, i sintomi più ricorrenti in un attacco d’ansia sono i seguenti:

  • Sperimentare difficoltà di respirazione
  • Sentirsi molto debole o avere le vertigini
  • Avere la bocca secca, vampate di calore e brividi
  • Soffrire di angoscia, preoccupazione e paura
  • Si può anche sentire formicolio o intorpidimento.

Cosa causa l’ansia? Quali sono le cause?

Prima di determinare il trattamento dell’ansia, è essenziale conoscere le cause o ciò che sta causando l’ansia. Questo diventa molto importante a causa del fatto che un singolo test non può diagnosticare accuratamente il disturbo d’ansia. In effetti, diversi test ed esami fisici sono richiesti, oltre a regolari valutazioni della salute mentale. La maggior parte delle volte, devono essere completati anche dei questionari psicologici.

L’esame fisico di solito comporta un esame del sangue o delle urine. Questo viene fatto per escludere condizioni mediche che potrebbero scatenare i sintomi dell’ansia. I medici spesso usano anche diversi test e scale per misurare l’intensità dell’ansia e fornire una diagnosi accurata.

come combattere l'ansia generalizzata

Come combattere l’ansia?

Le persone con questo disturbo si chiedono cosa prendere per l’ansia. Ovviamente molte persone vogliono eliminare l’ansia per sempre, ma come abbiamo visto, sia i sintomi che le cause possono variare da persona a persona. Pertanto, quello che funziona per alcuni, potrebbe non avere lo stesso risultato per altri.

Una volta che il disturbo d’ansia è stato correttamente determinato, la persona può esplorare diverse opzioni di trattamento. In alcuni casi, il trattamento con farmaci può non essere necessario. Spesso, fare cambiamenti nello stile di vita è sufficiente per contrastare i sintomi dell’ansia.

Quando si tratta di un tipo di ansia moderata o grave, un trattamento adeguato può aiutare a superare i sintomi e migliorare la vita quotidiana. Per la maggior parte delle persone che soffrono di ansia, il trattamento raccomandato si basa sulla psicoterapia e sui farmaci.

Da un lato, le sessioni con uno psicologo o terapeuta possono aiutare il paziente a imparare i diversi strumenti e strategie da attuare per affrontare l’ansia ogni volta che si presenta.

Per quanto riguarda i farmaci per trattare l’ansia, i più comuni includono antidepressivi e sedativi. Questo tipo di farmaco è destinato a bilanciare la chimica del cervello. Allo stesso tempo, la sua funzione è quella di prevenire gli episodi di ansia, così come di evitare che si verifichino sintomi più gravi.

Ansia nei bambini

Molti non crederebbero chei bambini possano avere disturbi d’ansia, ma in realtà è naturale e comune. Secondo un Anxiety and Depression Association of America (ADAA), un bambino su otto sperimenta qualche forma di ansia. Tuttavia, quando i bambini diventano più grandi, sviluppano abilità per calmarsi e far fronte a questi sentimenti ansiosi.

Nonostante questo, l’ansia nei bambini può anche diventare una condizione cronica e persistente. Quando questo accade diventa un disturbo d’ansia che deve essere trattato rapidamente. Se non trattata, l’ansia non gestita può interferire con le attività quotidiane dei bambini, impedendo loro di interagire con amici e familiari.

I sintomi più comuni dell’ansia nei bambini includono:

  • Nervosismo e irritabilità
  • Sentimenti di paura e vergogna
  • Insonnia e isolamento

Oltre a quanto sopra, sintomi fisici come sudorazione, svenimenti, difficoltà di respirazione, possono indicare un disturbo d’ansia. In questi casi, il trattamento dell’ansia nei bambini comporta una terapia cognitivo-comportamentale oltre ai farmaci.

come combattere lo stress e l'ansia

L’ansia può essere curata, come evitare l’ansia: rimedi naturali

Se ti stai chiedendo cosa fare quando hai l’ansia, i rimedi naturali sono una buona opzione. Oltre agli esercizi non farmacologici per l’ansia, i cambiamenti dello stile di vita possono essere il modo più efficace per gestire l’ansia. L’uso di gocce ansiolitiche o gocce per dormire può anche aiutare.

Inoltre, la maggior parte dei rimedi naturali per l’ansia coinvolgono la cura del tuo corpo, impegnandosi in attività sane, ed eliminando le abitudini negative. Per esempio:

  • Assicurati di dormire abbastanza
  • Rimanere attivi e fare esercizio regolarmente
  • Pratica yoga o meditazione
  • Mangiare una dieta sana ed equilibrata
  • Eliminare l’alcol, la caffeina e il fumo.

Chiunque si senta ansioso può provare questi rimedi naturali come un modo per trovare la calma. Tutte queste attività e cambiamenti nello stile di vita possono alleviare i sintomi dell’ansia, ma non dovrebbero sostituire il trattamento medico. Se l’ansia aumenta, può essere necessaria una terapia o dei farmaci approvati da uno specialista.

tecniche per combattere l'ansia

Come sono collegate l’ansia e la depressione?

Le persone con un disturbo d’ansia spesso si sentono anche depresse. Se ti trovi in questa situazione e non sai cosa fare quando hai ansia e depressione, è essenziale che tu consulti un medico.

Anche se l’ansia e la depressione possono verificarsi separatamente, non è raro che una persona sperimenti entrambi i disturbi mentali. In effetti, l’ansia può essere un sintomo del disturbo depressivo maggiore, che si distingue per una perdita di interesse nelle attività.

Non solo, un disturbo d’ansia può peggiorare i sintomi della depressione. La buona notizia è che in entrambe le condizioni, i sintomi possono essere controllati con la psicoterapia, i farmaci e i cambiamenti nello stile di vita.

L’olio CBD non ha controindicazioni

 

CBD per l’ansia

ansia cbd

Lo stress provoca ansia?

Sia lo stress che l’ansia fanno parte dello stesso disturbo. Da un lato, lo stress è il risultato di una tensione fisica ed emotiva nel corpo o nel cervello. È una condizione che può essere causata da un evento o un’attività che provoca nervosismo o preoccupazione. L’ansia, d’altra parte, è quella stessa preoccupazione, paura o disagio generale.

Tuttavia, l’ansia può anche essere una reazione allo stress vissuto. Nonostante questo, l’ansia può verificarsi in persone che non hanno evidenti fattori di stress. In entrambi i casi i sintomi sono fisici e mentali, tra cui per esempio:

  • Mal di testa e dolore allo stomaco
  • Sudorazione e battito cardiaco rapido
  • Nervosismo, vertigini e tensione muscolare
  • Respirazione rapida e panico
  • Difficoltà di concentrazione, rabbia o irritabilità irrazionale
  • Problemi di sonno e irrequietezza

Nonostante ciò, né lo stress né l’ansia sono sempre negativi per la vita quotidiana. Possono anche fornire l’incentivo necessario per raggiungere un obiettivo o superare una sfida. Naturalmente, se l’ansia e lo stress diventano persistenti, cominceranno a interferire negativamente con la vostra vita quotidiana.

Se questo accade, è essenziale cercare un trattamento medico. Se non trattata, si possono sviluppare problemi di salute cronici come le malattie cardiache.

ansia da alcol

Come influisce l’alcol sull’ansia?

Molte persone che non sanno come gestire correttamente l’ansia spesso si rivolgono all’alcol. Infatti, ci sono persone che si sentono ansiose e per calmare i loro nervi decidono di bere un bicchiere di vino o una birra. Poiché l’alcol agisce come un sedativo, ha la capacità di influenzare il sistema nervoso centrale e farti sentire più rilassato.

In un contesto sociale, questo sembrerebbe essere il modo migliore per superare l’ansia. Tuttavia, non è sempre la soluzione migliore al problema. Infatti, bere alcol quando si ha l’ansia può portare alla dipendenza e all’assuefazione. Di conseguenza, può essere necessario trattare prima il problema dell’alcol, prima di eliminare definitivamente il desiderio.

Tenete anche presente che bere alcolici in eccesso o per molto tempo può peggiorare il disturbo d’ansia. Questo perché l’alcol colpisce i livelli di serotonina e altri neurotrasmettitori nel cervello, il che può peggiorare molto l’ansia.

combattere le voglie di cibo

L'ansia può essere trattata con il cibo?

Come abbiamo visto sopra, i farmaci e la psicoterapia sono i trattamenti più comuni per l’ansia. Si può anche ricorrere a rimedi naturali come i cambiamenti di stile di vita, dormire a sufficienza o fare esercizio fisico regolarmente. Tuttavia, secondo una ricerca della Harvard Medical School, l’ansia può essere trattata con il cibo.

Cioè, i cibi che mangiate possono avere un impatto positivo sul vostro cervello se sperimentate episodi ricorrenti di ansia. Gli alimenti che sono raccomandati per trattare l’ansia includono:

  • Salmone
  • Cioccolato fondente
  • Yogurt
  • Tè verde
  • Curcuma
  • Camomilla

Nel caso del salmone per esempio, contiene nutrienti che sono sani per il cervello. Questi includono la vitamina D, così come gli acidi grassi omega-3, l’acido eicosapentaenoico e l’acido docosaesaenoico. Quest’ultima può aiutare a regolare la dopamina e la serotonina, che hanno proprietà calmanti e rilassanti.

È stato anche dimostrato che la camomilla aiuta a ridurre l’ansia. In questo caso si tratta di un’erba che contiene alte concentrazioni di antiossidanti che riducono l’infiammazione, riducendo così il rischio di ansia.

Conclusione

Alla fine è importante tenere a mente chel’ansia può essere combattuta con la psicoterapia, i farmaci o una combinazione di entrambi. Molte persone che sperimentano un’ansia lieve, o la paura di qualcosa che non possono facilmente evitare, scelgono di non cercare aiuto per superare la loro ansia.

Quindi è molto importante sapere che i disturbi d’ansia possono essere trattati, anche se si tratta di una condizione molto grave. Anche se è vero che non ci si può liberare dell’ansia per sempre, è un fatto che si può imparare a gestirla e condurre una vita normale e sana.

Come combattere lo stress da lavoro?

Il posto di lavoro è stato identificato come la principale fonte di stress per i dipendenti in molti paesi. Per questo motivo, molte persone che sperimentano questo problema spesso si chiedono: come si combatte lo stress da lavoro?

Ecco alcune raccomandazioni per evitare lo stress sul lavoro. Oltre ai cambiamenti dello stile di vita, è anche importante considerare l’uso dell’olio di CBD per lo stress. Non è solo buono per alleviare il dolore e l’infiammazione, ma anche per combattere l’ansia e lo stress.

Aceite CBD para el estrés

C’è una crescente quantità di prove scientifiche che l’olio di CBD funziona efficacemente per trattare lo stress e l’ansia. Oggi sappiamo già che i recettori CB1 e CB2 interagiscono con il CBD. Sia il sistema nervoso centrale che il sistema nervoso periferico, rispettivamente, contengono la maggior parte di questi recettori.

Il meccanismo specifico con cui il CBD colpisce i recettori CB1 nel cervello non è noto. Tuttavia, può influenzare la segnalazione della serotonina. La serotonina, un neurotrasmettitore, è fondamentale per il tuo benessere mentale. Bassi livelli di serotonina sono spesso legati alla depressione nelle persone. Raramente, una mancanza di serotonina può causare ansia.

Tuttavia, ci sono diversi studi che indicano i possibili benefici del CBD per lo stress e l’ansia. Per esempio, il CBD ha dimostrato di ridurre lo stress in animali come i ratti con disturbo d’ansia generalizzato, secondo il National Institute on Drug Abuse.

I roditori nello studio hanno dimostrato di avere meno sintomi comportamentali legati all’ansia. Anche i suoi sintomi fisiologici legati all’ansia, come una frequenza cardiaca più veloce, sono migliorati.

combattere lo stress da lavoro

Altri modi per combattere lo stress da lavoro

La prima cosa che devi capire è che non sei debole e non sei un cattivo lavoratore; sei un essere umano. Quindi, se sei eccessivamente stressato al lavoro, non ignorare i tuoi sentimenti. È necessario riconoscere il problema e prendere provvedimenti per affrontarlo. È l’unico modo per migliorare le cose.

Puoi combinare l’uso dell’olio di CBD per lo stress con questi consigli qui sotto:

Parla del tuo problema

Se sei stressato al lavoro, è responsabilità legale del tuo datore di lavoro aiutarti. Se lo stress sta influenzando la tua salute, la tua felicità o le tue prestazioni lavorative, parlane con un membro senior del personale. L’aiuto può arrivare in una varietà di forme e la soluzione può essere più semplice di quanto si pensi.

Identifica le cause

Prendetevi un po’ di tempo per considerare cosa vi sta causando stress. Potrebbe essere il carico di lavoro, la pressione, avere aspettative irrealistiche. Anche il tuo stress può essere il risultato di un problema personale. Poiché ci abituiamo a sentirci in un certo modo, identificare le cause può richiedere del tempo. Tuttavia, una volta che lo sai, puoi capire cosa devi fare per cambiare le cose.

Non avere fretta

Un altro modo per combattere lo stress da lavoro è quello di prendersela comoda. Insomma, non si può fare tutto allo stesso tempo. È impossibile essere il migliore in tutto. Quindi assicuratevi di rallentare e di concentrare i vostri sforzi sul compito da svolgere. Non si possono rispettare le scadenze se si è stressati per esse.

Esercizio

È difficile per coloro che lavorano tutta la settimana, ma se siete fisicamente in grado, dovreste cercare di fare esercizio regolarmente. Ignorate la vostra stanchezza e andate a fare una passeggiata, una corsetta o un corso di ginnastica. Anche solo ballare in giro per il tuo salotto ti aiuterà a combattere lo stress. Ricordate che il più potente antidepressivo naturale è l’esercizio fisico.

Prenditi una pausa

Se ti senti stressato al lavoro, fai una pausa e allontanati dalla tua area di lavoro. Potete semplicemente andare alla finestra, uscire per qualche minuto e sgranchirvi le gambe. Non devi stare incollato al tuo computer tutto il giorno per dimostrare che sei un lavoratore instancabile. Considerate il fatto che il vostro cervello può concentrarsi solo per un certo periodo di tempo.

Richiedi le tue vacanze

Sfrutta al massimo il tempo delle tue vacanze e prenditi del tempo per visitare un posto nuovo con le persone a cui tieni. Puoi anche fare una pausa a casa per ricaricare le tue batterie. Anche se è vero che allontanarsi da una situazione non risolverà necessariamente i vostri problemi, vi permetterà di guardarli da una prospettiva diversa.

Ristrutturare l’area di lavoro

Come datore di lavoro, puoi anche agire per combattere lo stress sul lavoro. Per esempio, l’ambiente è noto per essere una fonte importante di stress. Pertanto, è importante considerare tutte le componenti dell’ambiente di lavoro e ciò che viene o non viene fatto per il benessere dei dipendenti.

L’impegno dei dipendenti può essere influenzato da fattori semplici come la qualità del caffè o l’altezza delle pareti dei cubicoli. Ecco perché è una buona idea cambiare la combinazione di colori dell’ufficio, aggiungere più piante o ottenere nuovi utensili.

È anche una buona idea installare un tavolo da ping pong o da calcio balilla se avete abbastanza spazio. Questo aiuterà i dipendenti a distogliere la loro attenzione dallo stress per qualche minuto. I dipendenti saranno meno stressati come risultato di qualsiasi modifica che aumenta il loro divertimento.

Lavoro da casa

Un’altra cosa che i datori di lavoro possono fare è essere flessibili sulla programmazione e sul lavoro a distanza. Ovviamente tutti i datori di lavoro assumono il loro personale perché credono che possa fare il loro lavoro correttamente e in tempo.

Pertanto, è necessario dare loro l’opportunità di mostrarsi. Questo significa che il loro posto di lavoro non sembra una prigione, ma piuttosto un’area dove possono lavorare in modo efficiente.

Un modo efficace per combattere lo stress da lavoro è permettere ai dipendenti di lavorare da casa. È anche consigliabile dare loro flessibilità in termini di orari di inizio e fine. Questa flessibilità aumenta il morale del personale e alla fine lo rende più efficiente fornendo un ambiente di lavoro senza stress.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Arrancamos con el Black Friday
Hasta un 50%DE DESCUENTO

Arrancamos con el Black Friday

Hasta un 50%DE DESCUENTO

Arrancamos con el Black Friday con hasta un 50% de descuento en algunos productos. Si quieres que te avisemos de las siguientes promociones, ¡suscríbete!

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat