La migliore crema antinfiammatoria per la tendinite

In questo articolo non vi parleremo solo dellamigliore crema antinfiammatoria per la tendinite. Guarderemo anche le cause della condizione, così come i sintomi e i fattori di rischio.

Troverete anche informazioni sui trattamenti più raccomandati per la tendinite, compreso il taping funzionale. Naturalmente parleremo dei farmaci antinfiammatori steroidei, e condivideremo con voi anche alcuni rimedi casalinghi per trattare la tendinite. Ricorda che se hai altri disturbi, puoi leggere i nostri articoli sulla crema antinfiammatoria per la fascite plantare o la crema al CBD per l’osteoartrite.

Poiché il CBD è usato per trattare il dolore, è logico chiedersi se il CBD per la tendinite sia un’opzione di trattamento efficace. Inoltre, ci sono una varietà di farmaci da banco che possono aiutare ad alleviare il dolore e l’infiammazione causati da questa condizione, ma il CBD può essere altrettanto efficace?

Prima di vedere come l’olio di CBD può aiutare con la tendinite, è importante capire cos’è la tendinite. Come in tutti i casi, è necessario scoprire le cause della condizione per determinare la migliore linea d’azione.

Cos’è la tendinite?

La tendinite è una condizione in cui i tendini si infiammano o diventano dolorosi. Succede che i tendini sono fili fibrosi che sono spessi, flessibili e in grado di sopportare la tensione. Sono molto importanti nel nostro corpo perché collegano le ossa ai muscoli per permettere un movimento corretto. Da parte loro, i legamenti collegano le ossa nel punto delle articolazioni. Va notato che la tendinite è estremamente dolorosa, al punto che può essere invalidante.

Sebbene la tendinite possa colpire qualsiasi tendine del corpo, è più comunemente riscontrata nel gomito, nel polso, nel ginocchio, nei talloni e nelle spalle. Di conseguenza, il nome della condizione è determinato dalla componente del corpo lesa. Pertanto, i termini comuni includono la tendinite di Achille, il ginocchio del saltatore, l’epicondilite o gomito del tennista e la spalla del lanciatore.

Inoltre, la tendinite può essere acuta, apparendo improvvisamente, indotta da un infortunio sportivo, o può essere cronica, prodotta da un uso eccessivo o dalla ripetizione. Per quanto riguarda i sintomi della tendinite, i più comuni sono i seguenti:

  • Dolore e tenerezza nel tendine colpito.
  • Il dolore peggiora quando si muove la parte interessata.
  • È presente anche un gonfiore.
  • Debolezza nella zona interessata.
  • La gamma di movimento è ridotta.

Per quanto riguarda la diagnosi della tendinite, di solito è semplice. Un medico probabilmente controllerà l’area problematica e ti chiederà come si è verificata la lesione al tendine. Spesso sono necessari studi come la risonanza magnetica e gli ultrasuoni.

È anche importante notare che il disagio della tendinite può variare da lieve a grave, a seconda dell’estensione del danno. Mentre la maggior parte delle persone trova sollievo dal loro disagio quando i tendini hanno avuto il tempo di guarire, la chirurgia può essere necessaria in alcune circostanze per ripristinare i tendini gravemente danneggiati.

Il trattamento della tendinite da lieve a moderata senza intervento chirurgico di solito consiste nel riposare la zona colpita, magari indossando una stecca, e prendendo degli antidolorifici. Si può anche applicare del ghiaccio sulla ferita. E mentre gli antidolorifici come l’ibuprofene e l’aspirina possono aiutare, alcune persone preferiscono cercare opzioni più naturali. L’olio di CBD può essere un’opzione da considerare se questo è il vostro caso.

migliore crema antinfiammatoria per la tendinite

Cosa causa la tendinite?

La tendinite può verificarsi non solo come risultato di un rapido urto o di un danno al sito di contatto. È anche comunemente il risultato di periodi prolungati di attività intensa, spesso come risultato del lavoro o dell’attività della persona. Fondamentalmente tutto ciò che porta a un uso eccessivo o a uno sforzo estremo dei tendini.

Fattori di rischio per la tendinite

I seguenti sono alcuni dei fattori di rischio più comuni per la tendinite:

  • Età. Anche se la tendinite può colpire chiunque a qualsiasi età, è più comune nelle persone anziane perché i loro tendini diventano meno flessibili.
  • Farmaci: Se presi senza consultare un medico, alcuni antibiotici possono causare la tendinite come effetto collaterale.

Disturbi in comorbilità. Tra cui il diabete, la gotta, le malattie del sangue o dei reni, così come l’artrite reumatoide, aumentano il rischio di tendinite.

Attività sportive: la tendinite è più frequente negli atleti perché è un’attività che richiede azioni ripetitive costanti che possono durare a lungo. Nuoto, corsa, tennis, basket, baseball, golf e bowling sono alcune di queste attività sportive.

L’occupazione. Le persone che lavorano in industrie dove i loro corpi sono regolarmente sottoposti a vibrazioni, sforzi fisici, movimenti ripetitivi e posizioni scomode hanno maggiori probabilità di sviluppare la tendinite. Giardinaggio, falegnameria, pittura, spalare e pulire sono esempi di queste occupazioni.

trattamento della tendinite

Sintomi e complicazioni della tendinite

Come già detto, la tendinite è una condizione che si verifica nel punto in cui le ossa si attaccano ai muscoli. Per questo motivo, la tendinite può causare i seguenti sintomi:

  • Una persona con tendinite sperimenta un forte dolore che peggiora ogni volta che muove l’area interessata del corpo.
  • Un altro sintomo della tendinite è che quando ti muovi, i tuoi tendini si sentono come se si stessero strappando.
  • È anche comune che i tendini siano gonfi, caldi e rossi.
  • Inoltre, è probabile che si formi un nodulo nella zona del tendine.

Per quanto riguarda le complicazioni, se il problema non viene affrontato prontamente e il disagio persiste per diversi mesi, la tendinite può causare la degenerazione dei tendini e la crescita di vasi sanguigni anomali. Anche se accade raramente, la tendinite può portare alla rottura del tendine, che è estremamente dolorosa e può richiedere un intervento chirurgico per correggerla.

diagnosi tendinite

Diagnosi e trattamento della tendinite

Se incontrate o sperimentate una qualsiasi delle indicazioni e dei sintomi di cui sopra, dovreste immediatamente visitare un medico specialista. Lo specialista ortopedico di solito esegue un esame fisico completo, tastando il sito della lesione.

Il medico può anche prendere in considerazione qualsiasi condizione medica precedente, lesioni o incidenti che possono essersi verificati in passato. Inoltre, per una diagnosi più accurata della tendinite, il medico può eseguire radiografie, ultrasuoni e risonanza magnetica.

Bendaggio funzionale

È un tipo di bendaggio usato per trattare la tendinite, specialmente alla caviglia, al gomito, alla spalla, alle dita, alla schiena e anche alle articolazioni dell’anca. Si usano spesso strisce anelastiche, strisce adesive elastiche, strisce autoadesive e strisce di schiuma. L’ obiettivo del taping funzionale per la tendinite è quello di modificare l’allineamento delle articolazioni.

Rimedi casalinghi

Alcuni rimedi casalinghi, oltre ai farmaci, alla crema antinfiammatoria per la tendinite e alla fisioterapia, possono aiutare a velocizzare la guarigione e a ridurre il dolore e l’infiammazione.

  • Dormire abbastanza.
  • Mettere un impacco di ghiaccio sulla zona interessata.
  • Si possono usare fasce di compressione o bende elastiche per fare pressione sull’area danneggiata.
  • Elevare la parte del corpo colpita
cbd tendinite

Trattamenti

La maggior parte degli approcci di trattamento si concentrano sulla riduzione del dolore e dell’infiammazione nell’area interessata. Questi sono alcuni di loro:

  • Farmaci: I corticosteroidi, gli antidolorifici e il trattamento del plasma sono esempi di un trattamento farmacologico.
  • Terapia fisica: un terapista ben addestrato può utilizzare una serie specifica di esercizi per allungare e rafforzare l’unità muscolo-tendinea colpita. Questo può aiutare a ridurre il dolore e a migliorare il movimento.
  • Chirurgia. Se i sintomi non migliorano, il medico può ricorrere a metodi chirurgici come la terapia a ultrasuoni, il dry needling o la riparazione chirurgica del tendine strappato.
crema cbd per la tendinite

Qual è la migliore crema antinfiammatoria per la tendinite?

Come parte del trattamento della tendinite, la crema antinfiammatoria è essenziale per il recupero. A questo proposito, la precedente migliore crema per la tendinite è Muscle & Joint Recovery Cream.

Questa crema è formulata con ingredienti naturali che danno sollievo immediato ai muscoli e alle articolazioni. Una volta applicato sulla zona interessata, allevia la rigidità che causa il dolore nel corpo e nelle articolazioni. Pertanto, è ideale per distorsioni e stiramenti. Inoltre, contiene canfora e mentale, che forniscono un calore intenso e penetrante.

Va notato che questa è una delle nuove creme di Higea CBD progettate per combattere tutti i tipi di condizioni che causano dolore e infiammazione nei muscoli e nelle articolazioni. Sono creme arricchite di CBD che sfruttano tutte le proprietà antinfiammatorie del cannabidiolo CBD.

cbd per la tendinite

Tendinite da CBD: olio di CBD per la tendinopatia

Se siete arrivati a questo punto, è perché siete interessati a sapere se il CBD può essere usato per trattare la tendinite. Come sappiamo, il cannabidiolo, o CBD, è una sostanza chimica naturale che si trova nelle piante di cannabis.

Ha il vantaggio di non essere psicoattivo e non è stato collegato a nessun effetto collaterale negativo. È persino considerato un prodotto chimico sicuro dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Inoltre, l’olio di CBD fornisce una serie di incredibili vantaggi per la salute, secondo la ricerca. Questi benefici potrebbero includere dormire meglio, ridurre le preoccupazioni e persino ridurre il dolore.

A causa delle proprietà antinfiammatorie del CBD, usare un olio di CBD per la tendinite può essere un’ottima alternativa da considerare. Il CBD ha dimostrato nei test di aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo, che a sua volta riduce la quantità di dolore che una persona sperimenta. E poiché l’infiammazione causa dolore, trovare una tecnica naturale per minimizzarla può farvi sentire molto meglio.

Mentre si può sempre comprare una lozione farmaceutica per il gomito del tennista o un antidolorifico, il CBD è una grande alternativa perché è tutto naturale e non ha effetti collaterali noti. Il CBD interagisce semplicemente con il tuo corpo per ridurre l’infiammazione e ripristinare l’equilibrio in una varietà di sistemi corporei.

Dopo aver consumato CBD, la maggior parte delle persone riferisce di sentirsi significativamente più rilassata e calma. Come sapete, quando si soffre, è difficile dormire bene. Pertanto, l’assunzione di olio di CBD per la tendinite può aiutare non solo ad alleviare il dolore, ma anche ad addormentarsi di notte.

Qual è il miglior olio di CBD per la tendinite?

Finora abbiamo parlato dell’olio di CBD, della tendinite e di come questo cannabidiolo potrebbe aiutarti a ridurre l’infiammazione. Naturalmente, vi starete chiedendo: qual è il miglior olio di CBD per trattare la tendinite?

Ci sono numerosi prodotti CBD disponibili sul mercato. Sfortunatamente, non sono tutti uguali. Molti non hanno tanto CBD quanto pubblicizzato e alcuni hanno composti potenzialmente pericolosi. Pertanto, è essenziale ottenere prodotti CBD di alta qualità da aziende affidabili.

Pertanto, la nostra raccomandazione è di usare l’olio di CBD Hygea per la tendinite. Questi oli di CBD sono disponibili in diverse concentrazioni, tra cui 5%, 10%, 205 e 30%. Inoltre, è un olio di CBD naturale al 100% e a pieno spettro.

Questo significa che durante l’estrazione del CBD i terpeni vengono mantenuti per aumentare i benefici per la salute attraverso l’effetto entourage. E non è tutto, gli oli CBD di Higea sono sempre sottoposti a severi controlli di qualità per garantire che ogni bottiglia contenga meno dello 0,2% di THC.

Oltre ad essere un prodotto di CBD naturale e di qualità, l’olio di CBD Higea ti permette di controllare il dosaggio in base al tuo peso attuale e alle tue esigenze specifiche. Basta anche solo usare ¾ di gocce di olio di CBD per via topica per iniziare a notare gli effetti.

Anche se non sai come prendere l’olio di CBD per la tendinite, sul sito di Higea puoi trovare informazioni sul dosaggio dell’olio di CBD in base al tuo livello di dolore (lieve, medio, grave) e al tuo peso.

Quindi, se stai cercando un olio di CBD di qualità per la tendinite, Higea CBD è una scelta eccellente. Non solo è facile da usare, ma si può anche ottenere in diverse concentrazioni.

Quando viene usato sulla zona ferita, l’olio di CBD Hygea fornisce calore e sollievo immediato. Poi, il CBD va a lavorare per ridurre il tuo disagio, rendendolo un prodotto indispensabile per chiunque soffra di tendinite.

Articoli correlati

Dermatite atopica

Ci sono molte condizioni della pelle che possono causare fastidio e disagio. Uno di questi è proprio la dermatite atopica, conosciuta anche come eczema. Quando la condizione si verifica sul viso, si chiama dermatite atopica del viso. Tuttavia, l'eczema può verificarsi...

leggi tutto

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

0
Tu compra
Abrir chat
Preguntas a Higea CBD
Haciendo clic en aceptar. Acepta que Higea CBD tenga el contacto con usted.