Il CBD può aiutarti a smettere di fumare?

Una cosa che vogliamo chiarire è che non stiamo suggerendo di fumare marijuana, invece di fumare sigarette. Questo argomento riguarda il cannabidiolo CBD per smettere di fumare, come una possibile alternativa per coloro che hanno una dipendenza dalle sigarette. Quindi, la domanda sorge spontanea: il CBD può aiutare a smettere di fumare?

Da un lato va notato che il CBD non “ti fa sballare”, a differenza del THC, che è il principale composto presente nella maggior parte delle piante di cannabis prodotte commercialmente.

Sappiamo che è un cannabinoide secondario derivato dalle piante di cannabis ricche di CBD o dalla canapa. Cioè, piante di cannabis con un contenuto di THC inferiore allo 0,2%. È ritenuta responsabile di tutti i benefici per la salute della marijuana, ma nessuno degli effetti che alterano la mente o il peso.

Inoltre, l’olio di CBD ha una vasta gamma di benefici per la salute che la ricerca sta scoprendo sempre di più. Uno di questi benefici potenziali è quello di rompere la dipendenza dalla nicotina.

Quali sono i rischi per la salute del fumo?

Va da sé che il fumo fa male alla salute. Tuttavia, è sempre bene ricordare i rischi di questa cattiva abitudine. Per cominciare, il fumo aumenta le possibilità di contrarre diversi tipi di cancro, in particolare il cancro orale, esofageo e polmonare.

E non è tutto, provoca anche danni permanenti ai polmoni, il che aumenta il rischio di sviluppare malattie dannose come la polmonite o la bronchite cronica. Il fumo danneggia anche il sistema cardiovascolare e aumenta il rischio di infarto e ictus. Inoltre, sia la disfunzione erettile che l’infertilità sono state collegate al fumo.

Oltre agli effetti biochimici del fumo, l’inalazione del fumo, che è generato dalla combustione di materia solida, è dannoso per il corpo. Questo perché i nostri polmoni non sono progettati per sopportare quel calore.

La temperatura alla quale si inala una sigaretta produce un’atmosfera stressante per tutti gli organi attraverso i quali passa il fumo, compresi la bocca, l’esofago e i polmoni. Questi organi possono subire danni cumulativi permanenti nel tempo, ed è per questo che il fumo è stato collegato a un aumento del rischio di sviluppare problemi di salute cronici.

cbd smettere di fumare

CBD Quit Smoking: usare il CBD per trattare il fumo

Uno dei motivi per cui il CBD è raccomandato per smettere di fumare è che questo cannabidiolo è considerato un’opzione di trattamento naturale emergente con quasi nessun effetto collaterale.

Inoltre, la capacità del CBD di interrompere il comportamento di dipendenza in generale è già stata dimostrata in diversi studi. Tuttavia, uno studio significativo si è concentrato specificamente sul fumo. I risultati hanno rivelato che dopo una settimana di trattamento con CBD, la quantità di sigarette fumate è stata ridotta di circa il 40%.

In questa ricerca hanno partecipato 24 fumatori divisi in due gruppi. Un gruppo ha ricevuto inalatori con olio di CBD, mentre l’altro gruppo ha ricevuto inalatori placebo. Per un totale di sette giorni, a entrambi i gruppi è stato detto di usare gli inalatori se sentivano il desiderio di fumare.

La ricerca ha rivelato che mentre il gruppo placebo fumava la stessa quantità di sigarette del gruppo di controllo, il gruppo che usava l’olio di CBD fumava in media il 40% in meno di sigarette.

L’effetto ansiolitico del CBD sostituisce l’effetto della nicotina

Uno degli autori dello studio, il dott. Morgan, ha concluso che l’uso del cannabidiolo CBD potrebbe significare che i buoni ricordi del fumo vengono progressivamente dimenticati. Questo significa fondamentalmente che si crea una nuova relazione tra il desiderio, i movimenti fisici associati al fumo, sostituiti con l’inalatore, e gli effetti curativi del CBD, che sostituiscono gli effetti di dipendenza della nicotina.

La semplice sostituzione dell’atto di fumare con l’inalazione di olio di CBD sembra ridurre le voglie di nicotina. Allo stesso tempo fa sembrare le sigarette almeno estremamente sgradevoli.

Da un punto di vista psicologico, è un grande vantaggio per le persone che vogliono usare l’olio di CBD per smettere di fumare, perché il modello fisiologico è molto forte nei fumatori. Inoltre, è noto che questo modello è particolarmente legato a come si sentono in circostanze stressanti o sociali.

smettere di fumare cbd

Il dott. Morgan, d’altra parte, dice che è difficile fare un confronto accurato con altri trattamenti basandosi solo sui risultati della ricerca. Questo perché il 40% era una percentuale più alta del previsto.

Di conseguenza, è difficile paragonarlo ad altri trattamenti per smettere di fumare, perché non è stato chiesto alle persone di smettere di fumare, ma è stato chiesto loro di considerare l’uso dell’inalatore ogni volta che volevano fumare una sigaretta.

Anche se esiste una varietà di terapie per la dipendenza, i ricercatori sono ancora alla ricerca di alternative più efficaci e naturali. Lo studio del dottor Morgan, così come alcune altre ricerche recenti, suggerisce che una singola dose notturna di CBD ridurrà al minimo il desiderio di sigaretta nei fumatori la mattina successiva.

olio di cbd per smettere di fumare

Come può il CBD aiutare a smettere di fumare?

Il cannabidiolo CBD è uno stimolante del sistema nervoso parasimpatico, responsabile di facilitare il riposo, il recupero, il ringiovanimento e la rigenerazione. Agisce anche come inibitore del sistema nervoso simpatico, che è responsabile dell’innesco delle risposte allo stress e dell’attivazione del meccanismo di lotta o fuga.

Le sue proprietà calmanti sono usate per trattare l’ansia, la depressione, il dolore e lo stress generale. Tutte queste condizioni sono legate al fumo, quindi affrontarle aiuterà i fumatori a usare l’olio di CBD per smettere più efficacemente.

smettere di fumare usando l'olio di cbd

Smettere di fumare usando l’olio di CBD

Nonostante questo, vale la pena notare che l’impatto terapeutico del CBD è ancora nelle sue fasi iniziali. Cioè, non comprendiamo ancora pienamente la sua attività di interruzione della dipendenza a livello neurochimico.

Tuttavia, ci sono diverse esperienze aneddotiche promettenti. Le persone che usano l’olio di CBD per smettere di fumare sigarette e la cannabis ricca di THC sembrano avere risultati positivi

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra