Usare il cbd per dormire

CBD per dormire è una perfetta alternativa agli ipnotici.

A livello globale, molte persone soffrono di non dormire bene. Un fatto recente che dimostra questo è che la parola “insonnia” è salito alle stelle nei motori di ricerca web. E non è per niente. Le conseguenze dei disturbi del sonno sono molto evidenti e dolorose. ¿Quali effetti ha l’olio CBD?

D’altra parte, è stato scoperto che in molti casi l’insonnia ha una connessione con gli stati di ansia.

Un’alternativa che ha generato buoni risultati per combattere entrambi i problemi, è l’uso di gocce di sonno a base di CBD.

Aceite CBD 5%

29,00

(2 recensioni dei clienti)

21 disponibili

Aceite CBD 10%

54,00

(4 recensioni dei clienti)

36 disponibili

In offerta!

Aceite CBD 20%

115,20 97,00

(4 recensioni dei clienti)

16 disponibili

Aceite CBD 30%

129,95

(2 recensioni dei clienti)

19 disponibili

Perché la marijuana fa bene per dormire?

Studi sul CBD e l’ansia indicano che quando il cannabinoide entra nel corpo, interviene direttamente con recettori endogeni nel cervello.

Tra le funzioni di questi recettori è la regolazione degli stati di ansia.

In ogni organismo c’è un cosiddetto sistema endocannabinoide, che produce naturalmente neuromodulatori.

Il corpo umano ha la capacità di autoregolarsi. Tuttavia, “aiuto supplementare” è necessario quando l’ansia è in proporzioni maggiori e influisce sulle cadute di sonno. Ecco dove il cannabinoide agisce come un ulteriore contributo ansiolitico.

olio cbd per dormire

CBD previene la sonnolenza diurna

La marijuana è buona per dormire,ma agisce in modo diverso dai farmaci tradizionali, mantenendo i suoi effetti al momento giusto.

Non è consigliabile che una persona abbia sonno nei momenti in cui ha bisogno di concentrazione per la giornata lavorativa o di fare le proprie attività quotidiane.

Cannabinoidi quando somministrato in piccoli dosaggi durante il giorno, mantiene le persone attive e vigile.

Al calar della notte, il corpo e la mente riposano più piacevolmente e prolungatamente perché non ci sono stati momenti di sonnolenza diurna. La sezione successiva spiega in modo approfondito come sarà un sonno notturno.

Marijuana per dormire vs sonno REM

Gli scienziati hanno scoperto che mentre una persona dorme, attraversano varie fasi del sonno.

Uno di loro si chiama REM (Rapid Eye Movement) sonno. In questa fase, gli occhi si muovono rapidamente e i sogni sono molto reali, tanto che coloro che dormono possono svegliarsi da un salto. Questo provoca insonnia.

CBD può ridurre il sonno REM quando ha un effetto sull’ansia. Poiché non c’è ansia nel corpo, l’individuo avrà cicli di sonno più profondi e le probabilità di lasciare il letto saranno remote.

insonnia di cannabis

CBD in combinazione con melatonina

Come il corpo produce dopamina, allo stesso modo che fa con l’ormone melatonina. Generalità presuppone che, quando il sonno è influenzato, è perché ci sono carenze di melatonina durante la sera.

Pertanto, si consiglia di combinare CBD con piccole dosi di melatonina per garantire il sonno. Naturalmente, qualsiasi ormone deve essere fornito sotto stretto accompagnamento medico.

melanina e il sonno

Quando la causa dell'insonnia sono i dolori

La mancanza di sonno può anche verificarsi perché l’individuo sta affrontando una patologia dolorosa.

È comune vedere pazienti oncologici, con il morbo di Parkinson, o dolori ossei e muscolari lamentarsi che le loro condizioni non consentono loro di dormire.

Fortunatamente, i prodotti cannabinoidi bloccano il passaggio di sensazioni di dolore nel midollo spinale e nel cervello.

Inoltre, riducono notevolmente le infiammazioni, e questo è importante evidenziare. Come alcuni tumori crescono, i dolori allo stesso modo farlo e disturbare la quantità di sonno. Quando CBD previene la crescita del tumore, il dolore è mitigato e il sonno assolto.

 

Cosa succede se il CBD viene fermato?

Le piante di cannabis hanno TCH come sostanza attiva e questi possono alterare le funzioni cerebrali e portare alla dipendenza.

Contrariamente a questo, i prodotti CBD hanno bassi o nessun livello di TCH in tutte le loro presentazioni.

Che cosa indica? Che non esisterà in alcun modo la sindrome da astinenza per coloro che sono diventati dipendenti.

Tuttavia, le probabilità di un effetto di rimbalzo sono alte. Se avesse smesso di consumare prima di andare a letto, dormiva di nuovo e anche con una maggiore intensità.

Il cervello ora ha più livelli accettabili di dopamina, ma in alcuni casi l’effetto è mantenuto solo per un paio di settimane e dovrà essere rinforzato con CBD.

cbd a dormire

CBD per il sonno e la qualità della vita

L’uso di CBD non dovrebbe essere visto come una semplice opportunità per il corpo di essere a riposo.

Questa analisi dovrebbe servire a capire che una migliore qualità del sonno è utile per il corpo a continuare le sue funzioni vitali.

Mentre una persona dorme, la rigenerazione cellulare è attivata nel corpo e i ricordi cominciano a risolvere nella mente.

Il risultato è che quando ti almi avrai una maggiore disponibilità per le tue attività quotidiane, un’alta capacità cognitiva e, in generale, una maggiore qualità della vita.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

I nostri social network

puntohi di higea

Avviso dei consumatori

Questo prodotto non è destinato all'uso o alla vendita a persone di età inferiore ai 18 anni. Questo prodotto deve essere utilizzato solo per uso topico. Non deve essere utilizzato se si è in gravidanza o l'allattamento al seno. Parlare con un medico prima dell'uso se si dispone di una grave condizione medica o se si utilizzano farmaci di prescrizione. Si dovrebbe chiedere il consiglio di un medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto di canapa. Queste dichiarazioni non sono state valutate dalla FDA. Questo prodotto non è destinato a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Utilizzando questo sito, l'utente accetta di seguire l'Informativa sulla privacy e tutti i Termini e condizioni stampati su questo sito.

0
Tu compra
Abrir chat