Tipi di marijuana: usi ed effetti

Tutte le informazioni sulle varietà che esistono

Volete sapere tutti i tipi di marijuana che esistono e gli effetti che hanno sul corpo umano? Ci sono numerosi studi scientifici sul CBD e le sue proprietà.

La forma più popolare di cannabis è la marijuana. Pertanto, non è sorprendente che ci sono vari tipi di marijuana noti per i loro diversi usi ed effetti.

Per millenni, è stato utilizzato per scopi medicinali. Oggi qualcosa è cambiato.

Oggi, è usato come una droga ricreativa e anche come metodo per combattere gli effetti prodotti da alcuni disturbi.

La natura e gli esseri umani hanno reso lì più di una variante quali sono i più noti?

Aceite CBD 5%

29,00

(2 recensioni dei clienti)

21 disponibili

Aceite CBD 10%

54,00

(4 recensioni dei clienti)

36 disponibili

In offerta!

Aceite CBD 20%

115,20 97,00

(4 recensioni dei clienti)

16 disponibili

Aceite CBD 30%

129,95

(2 recensioni dei clienti)

19 disponibili

Marijuana allucinogena

Se parliamo di cannabis, la facciamo di una sostanza che ha proprietà psicoattive.

La marijuana, nei suoi vari tipi, fa parte degli psicodidorati. Ha la capacità di alterare l’attività psichica e la percezione delle cose.

Il suo consumo lo fa attivare e aumentare la sensazione di euforia in un primo momento, per finire per lasciare un effetto rilassante.

Essa provoca anche una sensazione di fame e riduce il dolore, avendo effetti anti-sequestro e analgesici.

Disorientamento e compromissione della coscienza possono verificarsi nella marijuana allucinogena. Arrivare a produrre allucinazioni in coloro che lo consumano.

tipi di marijuana

Cos'è la marijuana

I cannabinoidi vengono estratti dalla pianta di cannabis. Questi hanno diversi tipi di varietà di marijuana.

A seconda della parte dell’ortaggio da cui provengono o della loro forma di estrazione, i derivati sono denominati.

Quando parliamo di marijuana, lo facciamo se le foglie e lo stelo della pianta vengono consumati. Normalmente è affumicato, anche se viene anche consumato per via orale o sotto forma di infusione e vapore.

Tipi più comuni di marijuana

C’è una grande varietà di tipi di marijuana. Questo dipende dalla pianta da cui vengono estratte le foglie e il gambo viene consumato. Ci sono anche altri fattori che possono alterare le varietà.

Alcuni di loro sono la quantità di luce, il suo tipo di fioritura o il periodo dell’anno in cui viene ottenuto.

Ad esempio, parliamo di marijuana viola a causa di sostanze che si accumulano se si verificano improvvisi cambiamenti di temperatura.

Tuttavia,ci concentreremo sui diversi tipi di marijuana che esistono in questo momento:

indica sativa

Cannabis Sativa

Due dei tipi più comuni di marijuana sono Indica e Sativa.

Nel caso della sativa, proviene da paesi climatici tropicali ed è uno dei più riconosciuti.
La foglia che tutti immaginiamo quando parliamo della pianta è di solito di queste caratteristiche.

È anche uno dei tipi più consumati e viene, generalmente, dal Sud America e dall’Asia. Sono caratterizzati dall’essere piante di alto livello e si distinguono per le piantagioni all’aperto.

I suoi effetti sono di solito psicoattivi a causa della grande quantità di delta-9-tetraidrocannabinolo o THC.

Inoltre, genera una sensazione di fame e aumenta il desiderio di svolgere attività fisica e relazionarsi. Provoca una sensazione di euforia.

Il suo consumo può essere correlato alla presenza di allucinazioni, raggiungendo la comparsa di episodi psicotici che possono portare a disturbi come la schizofrenia.

sativa o indica

Indica Cannabis

Sativa o Indica? Come il precedente, questo può essere trovato naturalmente in Asia, in paesi come l’India o il Pakistan.

La differenza tra Sativa e Indica è che quest’ultimo ha una dimensione più piccola, con foglie molto più larghe.

Se parliamo dei suoi effetti, ha lievi effetti narcotici, essendo legato al rilassamento e alla sua funzione analgesica.

Ha un alto CONTENUTO di CBD o cannabidiolo e molto basso in THC.

Di solito è medicalmente indicato e tratta il dolore causato da alcune malattie. Si distingue anche per i suoi effetti anti-sequestro e rilassanti.

differenza indica sativa

Cannabis Ruderalis

Questa terza varietà di marijuana può essere trovata naturalmente in paesi come la Russia o la Siberia.

Questa pianta è considerata una varietà di Sativa, anche se ha la particolarità di avere un’enorme resistenza.

Si distingue anche perché è in grado di fiorire indipendentemente dal livello di luce che esiste. È ampiamente usato quando l’ibridazione è possibile creare altri tipi come risultato di esso. Le sue dimensioni sono più piccole e hanno un basso contenuto di THC e ad alto contenuto di CBD.

Cioè, i suoi effetti sono molto più rilassanti degli attivatori,quindi non è raro che venga utilizzato in modo comune nei trattamenti medicinali.

ceppi di marijuana

Tipi ibridi di marijuana

I tre tipi di cui sopra si trovano naturalmente. Nonostante questo, gli esseri umani hanno creato altre varietà per ottenere altri effetti o ottenere più resistenza. Questo viene fatto artificialmente nelle piantagioni e negli asili nido.

A seconda dell’ibrido, otterremo l’uno o l’altro effetto. Dipende anche dalla provenienza della varietà che è stata creata.

Questa è la categoria più eterogenea. Le combinazioni rendono molto semplice ottenere un’ampia varietà di prodotti finali.

Grazie agli ibridi, otteniamo tutti i tipi di piante di marijuana per rafforzare i possibili effetti che offrono.

pianta di marijuana

Usi ed effetti della pianta di marijuana

Gli usi della pianta di marijuana possono essere molto diversi l’uno dall’altro. Se lo usiamo ricreativamente, può diventare dannoso. Questo accade quando il consumo è molto frequente e alto.

È spesso usato per rilassarsi o sentirsi bene con se stessi. Sentiamo dipendenza da esso se lo consumiamo quotidianamente, ma non è raro trovare abuso del suo consumo e intossicazione.

Gli effetti del consumo incontrollato di diversi tipi di marijuana, in particolare Sativa, possono essere deliri e allucinazioni (in casi molto estremi).

Inoltre, il suo consumo effettivo può indurci ad avere l’effetto opposto a quello che stiamo cercando.

Un altro sintomo è la sindrome da ammotivazione. Qui si dà estrema passività, diminuire la capacità di giudicare, aumentare l’apatia e la demotivazione. Quando viene utilizzato come elemento medicinale, le cose cambiano.

Può essere un sollievo per una varietà di disturbi. Stimola l’appetito, quindi è stato utilizzato per combattere l’anoressia e altre perdite di peso a causa di altre malattie. Inoltre allevia i sintomi della fibromialgia e i dolori di alcuni trattamenti.

Grazie ai suoi effetti anti-sequestro, può essere utilizzato come regolatore in vari tipi di crisi epilettiche.

È anche usato in singoli casi di persone con Parkinson, riducendo i tremori e persino eliminandoli in modo tempestivo.

Ora che conosci tutti i tipi di marijuana che esistono, sai: fai un uso responsabile.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

I nostri social network

puntohi di higea

Avviso dei consumatori

Questo prodotto non è destinato all'uso o alla vendita a persone di età inferiore ai 18 anni. Questo prodotto deve essere utilizzato solo per uso topico. Non deve essere utilizzato se si è in gravidanza o l'allattamento al seno. Parlare con un medico prima dell'uso se si dispone di una grave condizione medica o se si utilizzano farmaci di prescrizione. Si dovrebbe chiedere il consiglio di un medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto di canapa. Queste dichiarazioni non sono state valutate dalla FDA. Questo prodotto non è destinato a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Utilizzando questo sito, l'utente accetta di seguire l'Informativa sulla privacy e tutti i Termini e condizioni stampati su questo sito.

0
Tu compra
Abrir chat