Liquore di canapa

da | 22 Dic, 2022 | Pianta

Ci sono molte cose importanti da sapere sul liquore di canapa , oltre a come prepararlo. Pertanto, in questo articolo spiegheremo cos’è il liquore alla marijuana, quali sono i suoi effetti e se è legale consumarlo.

Va notato che oltre al cannabidiolo CBD, la canapa contiene anche l’elemento psicoattivo Tetraidrocannabinolo, meglio noto come THC, che è ancora illegale in molti Paesi.

Che cos’è il liquore di canapa?

Il liquore di canapa è una bevanda alcolica ottenuta attraverso il processo di macerazione o distillazione della pianta di cannabis. Come già detto, il tetraidrocannabinolo (THC), che è il principale componente psicoattivo delle piante di cannabis, è presente nelle bevande infuse di marijuana. Di conseguenza, un liquore alla cannabis non è la stessa cosa di una bevanda al CBD.

Vale la pena ricordare che da alcuni anni le bevande infuse di cannabis sono disponibili in diversi paesi del mondo. Inoltre, ogni giorno che passa, la sua attrattiva aumenta notevolmente.

Una caratteristica distintiva del liquore all’estratto di cannabis è che può contenere anche caffeina. Artet®, Keef® e Cann® sono solo alcune delle marche commerciali di liquore alla marijuana già presenti sul mercato.

In termini di preparazione, il liquore di canapa può essere ottenuto per distillazione o macerazione. Nel primo caso, l’aroma della marijuana si ottiene distillandola nell’alambicco e aggiungendo poi dello zucchero.

La macerazione consiste nel mescolare la marijuana con alcol neutro per ottenere un infuso.

liquore di canapa

Quanto THC è presente nel liquore alla marijuana?

La concentrazione di THC nel liquore di canapa varia a seconda delle quantità di marijuana utilizzate e quindi non esiste un dosaggio fisso. Mentre alcune bevande infuse di cannabis sono pubblicizzate come “a basso dosaggio” con 2-4 mg di THC, altre hanno dosi più elevate di THC.

Inoltre, il contenuto massimo consentito di un prodotto “a basso dosaggio” non è standardizzato. In ogni bottiglia da 250 ml, alcune bevande infuse di cannabis possono contenere tra i 100 e i 200 milligrammi di THC.

Pertanto, è fondamentale prestare attenzione alla concentrazione del prodotto, nonché alla quantità e alla velocità con cui lo si beve. In altre parole, se si consuma un liquore alla marijuana ad alto contenuto di THC, è molto probabile che si sperimentino effetti psicoattivi.

Effetti del consumo di liquori di canapa

Molti si chiedono se il liquore alla marijuana faccia sballare. A questo proposito, bisogna sapere che i liquori a base di canapa possono produrre sonnolenza, rilassamento, euforia e altri segni di intossicazione da cannabis, poiché contengono la sostanza chimica psicoattiva THC.

E come già detto, la quantità di THC nei vari tipi di bevande infuse di cannabis è diversa. Di conseguenza, gli effetti e i sintomi possono variare da persona a persona a seconda di ciò che è stato ingerito.

Altri effetti negativi possono essere causati dall’aggiunta di altri componenti come l’alcol e la caffeina. Per questo motivo, se si manifestano sintomi o effetti collaterali negativi dopo aver bevuto un liquore a base di marijuana, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico.

Poiché i liquidi vengono assorbiti dall’organismo più rapidamente dei solidi, il liquore alla cannabis può accelerare l’insorgenza degli effetti rispetto al consumo dei tradizionali edibili alla marijuana, come biscotti e brownies.

Infatti, gli effetti del consumo di liquori infusi di cannabis possono iniziare a manifestarsi da 30 minuti a diverse ore dopo il consumo di bevande infuse di cannabis.

bere liquori alla cannabis

È sicuro bere liquori alla cannabis?

La maggior parte dei prodotti a base di cannabis non è regolamentata dalle autorità sanitarie di ciascun Paese. Anche i prodotti a base di marijuana senza prescrizione medica non sono regolamentati.

Gli studi scientifici non hanno definito adeguatamente le conseguenze a lungo termine per la salute del consumo di liquore di canapa. Pertanto, la qualità e la sicurezza delle bevande infuse di cannabis possono variare da un produttore all’altro.

Come già detto, i liquori contenenti marijuana possono provocare sintomi inaspettati o indesiderati, soprattutto se associati ad altre sostanze come l’alcol.

Questi prodotti sono destinati esclusivamente al consumo da parte di adulti. L’uso di liquori alla marijuana da parte dei giovani può compromettere seriamente la loro salute, rendendo necessario il ricovero in ospedale.

Alcune bevande a base di cannabis, come alcune root beer, hanno nomi o confezioni simili a quelli di altri prodotti che non contengono cannabis.

Le persone che bevono troppo, o troppo velocemente, possono confondere un prodotto con un altro e, di conseguenza, subire effetti collaterali negativi.

liquore alla cannabis

I liquori di canapa sono più salutari dell'alcol?

Molti produttori di liquori contenenti canapa sostengono che i loro prodotti sono “leggeri” e forniscono “un diverso tipo di sballo”. Si dice anche che le bevande infuse di cannabis siano meno caloriche e non diano i postumi della sbornia come le bevande alcoliche.

Alcuni osano addirittura presentarli come alternative salutari all’alcol. Tuttavia, non ci sono prove che i cocktail infusi di marijuana siano più salutari delle bevande alcoliche. Pesticidi, metalli pesanti e altri contaminanti indesiderati possono essere presenti nelle piante e negli estratti di cannabis.

Inoltre, sappiamo che per migliorare il gusto dei liquori a base di cannabis viene spesso aggiunto dello zucchero. Tuttavia, è bene ricordare che il consumo di cannabis è stato collegato a un’alterazione dell’attività cerebrale, a una riduzione della capacità di apprendimento e all’insorgenza di ansia, depressione e schizofrenia.

La cosa peggiore è che la cannabis può dare assuefazione: il 9% dei consumatori sviluppa una dipendenza. In altre parole, se volete bere il liquore di canapa in modo sicuro e salutare, assicuratevi che i livelli di THC siano ridotti al minimo.

In ogni caso, è meglio optare per un liquore alla cannabis infuso di CBD, che, come sappiamo, offre molti più benefici per la salute.

liquore di canapa

Come preparare il liquore alla marijuana? (Ricetta)

Di seguito è riportata la ricetta per la preparazione del liquore di canapa con il metodo della macerazione:

Ingredienti:

  • 1 litro di acqua.
  • 1 litro di alcol puro.
  • 300 grammi di canapa.
  • ½ kg di zucchero di canna.
  • 2 bastoncini di liquirizia.
  • Cumino, semi di coriandolo e zenzero in polvere.
  • 3 grammi di infiorescenze di cannabis.

Preparazione

  1. Macerare canapa, infiorescenze, liquirizia e tutti gli altri ingredienti aromatici.
  2. Mescolare tutti gli ingredienti con l’alcol in un barattolo di vetro.
  3. Chiudere bene la bottiglia e tenerla al riparo dalla luce e dal calore per circa 15 giorni.
  4. Quindi filtrare il purè attraverso un setaccio e un panno di lino.
  5. Aggiungere quindi lo zucchero di canna, precedentemente sciolto in acqua bollente.

Articoli correlati

CBD y acupuntura

CBD y acupuntura

L’agopuntura è un’antica tecnica di rilassamento. La sua combinazione di CBD lo rende più efficace? Vieni a scoprirlo!

leggi tutto

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat
Preguntas a Higea CBD
Haciendo clic en aceptar. Acepta que Higea CBD tenga el contacto con usted.