Cosa sono i flavanoli?

I flavonoidi sono un gruppo complesso di fitonutrienti, cioè composti organici delle piante, presenti praticamente in tutta la frutta e la verdura. Sono responsabili dei colori brillanti di frutta e verdura, come i carotenoidi. All’interno della famiglia dei flavonoidi ci sono i flavanoli, di cui parleremo in seguito.

Infatti ci sono diversi gruppi importanti di flavonoidi tra cui flavoni, isoflavoni, flavononi e antocianidine. Anche all’interno del sottogruppo dei flavonoli ci sono più sottogruppi, e ogni tipo di flavonoide ha la sua serie di benefici, azioni e alimenti di origine.

Sono considerati un tipo di nutriente vegetale, presente in un gran numero di alimenti e bevande. Tra questi ci sono soprattutto tè, cacao, mirtilli e mele. I flavonoli sono particolarmente abbondanti nei semi dell’albero del cacao, che vengono fermentati, essiccati e tostati per produrre la polvere di cacao, da cui si ricava il cioccolato.

Cosa sono i flavanoli?

Come già detto, i flavonoli sono un sottotipo di flavonoidi, cioè un gruppo di sostanze chimiche. Questi flavanoli si trovano in una vasta gamma di specie e forniscono diversi benefici per la salute. Inoltre, un tipo di flavonoli noti come catechine sono noti per svolgere un ruolo importante nell’effetto antiossidante e cardioprotettivo di alcuni alimenti e bevande sane.

Va notato che le piante sono responsabili della sintesi dei flavonoli come metaboliti secondari. Anche se questi composti non sono importanti nella riproduzione e nello sviluppo delle piante, si sa che potrebbero contribuire a certe specie nel combattere lo stress ambientale.

Bisogna anche dire che i flavanoli hanno molto probabilmente un effetto antiossidante e protettivo per le piante, anche se la loro esatta funzione è ancora sconosciuta. Un altro aspetto da sottolineare è che a differenza degli antociani e dei flavanoni, i flavanoli sono incolori. Cioè, quando vengono estratti le loro molecole formano un liquido condensato che non ha colore.

flavonoli

Quali alimenti contengono flavonoli? Qual è la sua assunzione?

Non tutti sanno che i flavonoli sono presenti in una grande varietà di alimenti, frutta e bevande. Soprattutto possiamo trovarli nelle bucce e nei semi di frutta e verdura. Cioè, non si trovano nella polpa di frutta e verdura come di solito.

Questi flavanoli si trovano in alte concentrazioni nei succhi di frutta, come marmellate, mele, avocado, mango, fichi, fragole e persino nel vino bianco e rosso.

Per quanto riguarda l’assunzione di flavonoli, essa varia a seconda della dieta seguita. Tuttavia, alcuni studi rivelano che l’assunzione media di flavanoli è di 50 mg al giorno in alcune regioni d’Europa.

Proprietà dei flavanoli: quali sono i loro benefici?

I primi studi relativi ai flavonoli indicano potenziali effetti terapeutici sulla salute. Anche se è vero che questi composti non sono stati studiati così estensivamente come altre sostanze chimiche, ciò che è stato scoperto finora offre risultati incoraggianti.

Ecco alcune delle proprietà dei flavanoli, così come i loro potenziali benefici per la salute.

Salute cardiovascolare

Come abbiamo visto prima, le catechine sono un tipo di flavonoide che, secondo diverse ricerche, potrebbe essere benefico per la salute cardiovascolare. Questo perché hanno proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Per esempio, la catechina che si trova nel tè verde, conosciuta come epigallocatechina gallato, può ridurre l’infiammazione vascolare perché può inibire la produzione di ossido nitrico. Avendo una minore produzione di ossido nitrico, contribuisce alla riduzione dell’esocitosi entotellare.

Proprietà antiossidanti

Grazie alle loro proprietà antiossidanti, i flavanoli presenti nel tè verde hanno il potenziale di combattere lo stress ossidativo. Questo tipo di stress è causato dall’inquinamento, dalla cattiva alimentazione e dall’esposizione a certe sostanze chimiche.

Tutte queste situazioni possono creare uno squilibrio tra i radicali liberi e la capacità del nostro corpo di neutralizzarli. Questi radicali possono causare danni significativi alle cellule, e allo stesso tempo contribuire allo sviluppo di un certo numero di malattie croniche.

proprietà dei flavonoli

Prevenire le malattie cognitive

Secondo una ricerca pubblicata su PubMed, i flavonoli possono anche prevenire le malattie cognitive. Questa proprietà può essere dovuta alla capacità dei flavanoli di aumentare il flusso di sangue al cervello. Gli studi hanno scoperto che un trattamento di una settimana con 900 mg di cacao ricco di flavonoli ogni giorno può aumentare il flusso di sangue alla materia grigia.

Non solo, può anche invertire la disfunzione endoteliale. I risultati indicano i potenziali effetti neuroprotettivi dei flavanoli. Questo perché sia la demenza che il deterioramento cognitivo sono legati alla diminuzione del flusso di sangue nel cervello. Ma oltre a proteggere il cervello, i flavonoli hanno anche il potenziale di migliorare le prestazioni del cervello.

Il consumo a breve termine di flavanoli può migliorare la memoria e i tempi di reazione. A lungo termine, i flavonoli possono aumentare l’efficienza neuronale.

flavanoli effetti collaterali

Effetti collaterali dei flavanoli

Gli studi indicano che il consumo di fino a 2.000 mg di flavonoli ottenuti dal cacao al giorno, e per 12 settimane, sembra essere sicuro per le persone sane. Tuttavia, è importante notare che alcune fonti di flavonoli, come il cacao e il tè verde, contengono anche stimolanti come la caffeina.

Il problema è che un’elevata assunzione di cacao o tè verde, o qualsiasi altro alimento ricco di flavanoli, può generare effetti collaterali legati alla caffeina. Tra i più comuni ci sono nausea, insonnia, nervosismo e aumento della frequenza cardiaca.

Inoltre, nel caso del cacao, bisogna notare che il cioccolato ha molte calorie. Pertanto, incorporarlo nella dieta, senza eliminare altri alimenti, può portare ad un aumento di peso. Di conseguenza, la loro assunzione potrebbe eliminare qualsiasi beneficio per la salute.

In ogni caso, si consiglia di consumare con moderazione e sempre sotto la supervisione di un medico specialista. Ricordiamo che al momento non ci sono molte informazioni sui benefici dei flavonoli.

Articoli correlati

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat