CBD e malattia celiaca

IlCBD e la celiachia è l’argomento di questo articolo, poiché questo cannabidiolo potrebbe alleviare i sintomi di questa condizione. Tuttavia, è importante sapere cos’è la celiachia e quali sono i suoi sintomi.

Cibi come cracker e pane sono prodotti che possono contenere grano, segale o orzo. Anche se deliziosi, questi alimenti possono scatenare una risposta immunitaria. In questo caso, la celiachia è una malattia autoimmune che colpisce le persone che consumano prodotti contenenti glutine.

Il CBD, un composto derivato dalla pianta di cannabis, ha dimostrato di aiutare nel trattamento di una varietà di malattie autoimmuni. Tuttavia, il CBD può alleviare alcuni sintomi della celiachia? Continuate a leggere per scoprire la risposta.

Cos’è la celiachia?

Per essere più precisi, la celiachia negli adulti e nei bambini è una grave malattia autoimmune, di natura genetica, che viene scatenata dal consumo di una proteina nota come glutine. Come già detto, il glutine si trova nella segale, nell’orzo e nel grano.

Prima di discutere l’uso del CBD per la celiachia, è importante capire che la celiachia può manifestarsi in una varietà di modi. Quando una persona con questa malattia consuma glutine, il sistema immunitario lo percepisce come una minaccia e lo attacca.

I villi dell’intestino, che cercano di digerire il glutine insieme ad altri alimenti, vengono distrutti come risultato di questo processo. La malnutrizione è il risultato di villi danneggiati, che rendono praticamente impossibile per il corpo assorbire i nutrienti di cui ha bisogno.

La cosa più pericolosa è che se una persona con celiachia continua a consumare glutine, può sviluppare osteoporosi e infertilità. Può anche essere l’inizio di altri disturbi autoimmuni come il diabete di tipo 1, la malattia della tiroide e la sindrome di Sjögren.

Inoltre, le persone affette da celiachia sono a rischio di gravi problemi di salute se non trattate. La celiachia non ha al momento una cura e l’unica terapia è una dieta senza glutine.

malattia celiaca

Quali sono i sintomi della celiachia?

Ora parliamo dei sintomi della celiachia. Come già detto, la reazione immunitaria si verifica quando una persona consuma alimenti contenenti glutine (grano, segale e orzo). Cioè, se una persona celiaca è esposta a questa proteina, il suo sistema immunitario attacca la parete intestinale.

Questa malattia può avere un impatto negativo sulla salute a causa della presenza di strutture chiave come i villi in tutto l’intestino tenue. Purtroppo, a meno che non si evitino tutti gli alimenti e le sostanze a base di glutine o contenenti glutine, non esiste una cura per la celiachia.

I sintomi più comuni della celiachia sono i seguenti:

  • Gonfiore
  • Diarrea
  • Gas in eccesso
  • Perdita di peso
  • Anemia da carenza di ferro e affaticamento
  • Costipazione
  • Ulcere della bocca
  • Eruzioni pruriginose

Inoltre, quando la malattia celiaca si verifica negli adulti, i sintomi possono includere:

  • Osteoporosi
  • Artrite
  • Aborto spontaneo
  • Infertilità
  • Depressione
  • Convulsioni
  • Dermatite erpetiforme

Va notato che i sintomi della celiachia variano da persona a persona. A volte è difficile identificare la celiachia a causa della vasta gamma di sintomi che possono apparire.

Qualcuno può avere diarrea e dolori gastrointestinali, mentre un altro può provare irritazione o disperazione. Inoltre, è comune per i sintomi della malattia celiaca a comparire in alcuni pazienti nella prima infanzia, mentre altri rimangono sani in età adulta. Ci sono anche quelli che non mostrano alcun segno o sintomo.

cbd celiachia

CBD e malattia celiaca

A causa dei molteplici benefici del CBD, molti si stanno chiedendo se il CBD può essere usato per la celiachia. Per questo è importante prendere in considerazione ciò che la scienza ha da dire sull’argomento.

È noto che la celiachia deve essere trattata con una dieta senza glutine. Nel 2003, uno studio italiano si è concentrato sui giovani affetti dalla malattia. I recettori dei cannabinoidi nell’intestino hanno dimostrato di essere più comuni nelle persone non trattate che in quelle che seguono una dieta senza glutine per più di un anno.

cbd glutine

Il sistema endocannabinoide gioca un ruolo importante

I ricercatori sono convinti che prendere di mira i recettori dei cannabinoidi può aiutare ad alleviare rapidamente i sintomi della celiachia. Altre ricerche suggeriscono che i pazienti con malattia celiaca hanno un aumentato rischio di danni ai nervi.

Questo è rilevante perché il CBD, come antidepressivo naturale, ha un grande potenziale per aiutare con questo. Infine, il CBD può aiutare a prevenire ulteriori problemi di salute associati alla celiachia, come i danni ai nervi. Inoltre, se una persona è preoccupata, il CBD può aiutare a ridurre il disagio e farla sentire più rilassata.

Le caratteristiche particolari del sistema endocannabinoide sono state esaminate anche in altre ricerche sul CBD e la celiachia. Anche se i loro dati sono inconcludenti, i ricercatori hanno dimostrato un legame sostanziale tra anomalie del sistema endocannabinoide e l’eziologia della malattia celiaca.

Tuttavia, ulteriori ricerche e studi sono necessari per comprendere appieno gli effetti terapeutici e i benefici del CBD nel trattamento dei sintomi della celiachia. Sappiamo che il CBD è un eccellente integratore alimentare, ma non è una cura in sé.

Pertanto, la migliore strategia per trattare i sintomi della celiachia è quella di eliminare completamente il glutine dalla dieta. Nient’altro funzionerà altrettanto bene.

olio di cbd malattia celiaca

Il CBD contiene glutine?

L’olio di CBD puro è certamente senza glutine. L’olio di CBD (noto anche come olio di cannabis) è un estratto botanico senza glutine derivato dalla pianta di canapa. Di conseguenza, crediamo che qualsiasi cosa derivata dalla sola pianta di canapa, senza ingredienti aggiuntivi, aromi o conservanti, sia senza glutine, poiché la pianta di canapa stessa non contiene glutine.

In ogni caso, assicuratevi di leggere tutti gli ingredienti prima di consumare qualsiasi prodotto contenente glutine. Naturalmente, ci sono alcuni prodotti CBD che possono includere o meno il glutine. Se stai cercando di vivere uno stile di vita senza glutine, è essenziale sapere quali prodotti non contengono glutine. Anche se la maggior parte dei prodotti organici di CBD di alta qualità sono senza glutine, ci possono essere delle eccezioni.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra