CBD e THC: come differiscono?

IlCBD e il THC sono sostanze naturali generate dalla cannabis. Tuttavia, la molecola del CBD differisce da quella del THC. Qual è la differenza tra CBD e THC?

Il THC e il CBD sono due dei più noti cannabinoidi presenti nella cannabis. Il CBD e il THC sono prodotti sia dalla cannabis che dalla canapa. La cannabis, d’altra parte, ha un contenuto di THC più alto. La canapa, d’altra parte, ha una concentrazione di CBD più alta.

I potenziali impatti sulla salute e i benefici della cannabis medica hanno attirato l’interesse pubblico negli ultimi anni. Questi due cannabinoidi sono diventati molto popolari grazie alle loro proprietà.

Aspetti chiave del CBD e del THC

La molecola del CBD e quella del THC sono chimicamente quasi identiche. Hanno 30 atomi di idrogeno, 21 di carbonio e 2 di ossigeno nella loro struttura. Tuttavia, poiché questi atomi sono disposti diversamente, CBD e THC hanno proprietà diverse.

Se non hai mai usato la cannabis prima, ecco cosa devi sapere sul CBD e sul THC.

differenze cbd thc

Cos'è il CBD?

CBD sta per cannabidiolo, un cannabinoide non psicoattivo prodotto dalle piante di marijuana. Il CBD non ti fa sballare, cioè non produce l’effetto psicoattivo associato alla marijuana. Pertanto, non dovete preoccuparvi di questo aspetto se consumate olio di CBD derivato dalla canapa. Questo perché l’olio di CBD contiene meno dello 0,2% di THC per essere legalmente commercializzato.

Inoltre, il CBD fornisce una serie diversificata di benefici medicinali. Le persone che consumano regolarmente CBD lo fanno principalmente per motivi di salute e benessere, piuttosto che per uso ricreativo.

Cos’è il THC?

Il principale elemento psicoattivo della cannabis è proprio il THC o delta-9-tetraidrocannabinolo. La molecola di THC attiva il sistema di ricompensa del cervello permettendo il rilascio del neurotrasmettitore dopamina. Questo è importante perché la dopamina è un neurotrasmettitore coinvolto nel piacere e nell’umore.

A differenza della molecola del CBD, il THC produce una sensazione di euforia stimolando il rilascio di dopamina. Il THC è più comunemente ingerito fumando marijuana, anche se si trova anche in capsule, caramelle e oli.

olio di cbd differenze thc

Qual è la differenza tra CBD e THC?

Né il THC né il CBD hanno alcun effetto sul sistema endocannabinoide, che gioca un ruolo importante nell’omeostasi. Tuttavia, i ricercatori stanno ancora cercando di capire come funziona questo complesso sistema e come influenza processi come la memoria, l’appetito, il sonno, l’umore e la fertilità.

Come detto sopra, il THC e il CBD hanno alcune somiglianze, ma anche alcune differenze molto importanti.

caratteristiche del cbd

Caratteristiche del CBD

  • Non produce effetti psicoattivi, quindi non ti fa sballare come fa il THC.
  • La molecola del CBD non si lega direttamente ai recettori dei cannabinoidi nel cervello, anche se ha più di 65 obiettivi molecolari.
  • Permette al corpo di raggiungere e mantenere alti livelli di endocannabinoidi nel sangue.
  • Inoltre, il
    Il CBD può ridurre gli effetti del THC
    .
  • La molecola del CBD è principalmente associata a benefici medici, di salute e benessere, ma ha anche altri usi.
  • Anche in grandi dosi, il CBD non causa tossicità nel corpo.
  • Il CBD non danneggia gli animali.
  • Sia la canapa che la marijuana possono essere usate per estrarre il CBD.
  • I prodotti CBD derivati dalla canapa sono legali in molti paesi.

Caratteristiche del THC

  • La molecola del THC ti fa sballare, ed è per questo che è considerata una sostanza psicoattiva.
  • Il THC è spesso associato all’uso ricreativo della cannabis, ma ha anche una serie di benefici terapeutici.
  • Dosi più basse di THC possono
    ridurre lo stress e l’ansia
    ma a causa della sua natura bifasica, dosi più elevate possono esacerbare queste condizioni in utenti sensibili.
  • Attraverso il recettore cannabinoide CB1, il THC comunica con il cervello e invia segnali al corpo.
  • Le piante di marijuana sono l’unica fonte di THC da cui può essere estratto.
  • In paesi come il Canada, l’Uruguay e gli Stati Uniti, il THC è stato legalizzato per l’uso ricreativo.
thc cbd cervello

CBD e THC: come influenzano il cervello?

Per la maggior parte dei consumatori di cannabis, l’effetto del THC è un’esperienza piacevole. Uno stato mentale rilassato, una tensione fisica ridotta e persino una migliore cognizione sono effetti comuni del THC.

Finché la dose di THC è mantenuta bassa, può ridurre efficacemente l’ansia. Il problema è che alte dosi di THC possono esacerbare queste sensazioni in utenti sensibili, come menzionato prima nell’articolo.

Al contrario, il CBD non ti fa sballare, e per la gamma di effetti emotivi usa un meccanismo meno diretto per ottenere i suoi risultati. In pratica ti permette di gestire situazioni che altrimenti ti farebbero impazzire se usi il CBD.

Come beneficio aggiunto, il CBD può aiutare a ridurre l’intensità di una reazione al THC legandosi ai recettori CB1 a cui il THC cerca di legarsi. Pertanto, gli effetti intossicanti del THC sono contrastati mescolando la marijuana con il fiore di canapa CBD.

È importante essere chiari sul fatto che entrambi i composti hanno proprietà psicoattive perché entrambi influenzano la mente in qualche modo. Tuttavia, il termine “intossicante” sarebbe un modo migliore per descrivere le differenze tra CBD e THC. Cioè, quando il THC entra nel tuo corpo, lo intossica, che è esattamente quello che succede.

Per quanto riguarda il cannabidiolo CBD, non è considerato tossico perché non provoca sensazioni di euforia. Tuttavia, può essere classificato come uno psicotropo perché le sue proprietà contribuiscono alla regolazione dell’umore e alla stabilità emotiva.

In che modo la molecola del CBD e quella del THC influenzano il tuo corpo?

Se stai cercando un’esperienza più incentrata sul corpo, i prodotti CBD potrebbero essere la strada da percorrere.
Prodotti CBD
può essere la strada da percorrere. Non solo possono aiutare a ridurre l’infiammazione, ma anche ad alleviare il dolore fisico, accelerare il processo di guarigione e aumentare la resistenza allo stress.

Articoli correlati

CBD per OCD

Gli effetti ansiolitici del CBD lo rendono efficace nel trattamento dei sintomi specifici dell’ansia dell’OCD Entra!

leggi tutto

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

0
Tu compra
Abrir chat