Come conservare l'olio CBD

Ecco come conservare l’olio CBD per durare il più a lungo possibile

Una volta che abbiamo iniziato il nostro trattamento con olio CBD e l’abbiamo sbloccato e scoperto, potremmo avere dubbi su come conservarlo correttamente in modo che mantenga tutte le sue proprietà. L’olio CBD può essere messo in frigo? Devo lasciarlo su una libreria? Ognuna di queste opzioni giocherà un ruolo fondamentale nella vita del contenuto della tua bottiglia di olio CBD.

Gli oli Higea CBD sono confezionati in piccoli barattoli di vetro con una pipetta a vite che funziona anche come tappo ermetico. In questo modo cerchiamo di evitare la contaminazione con altre sostanze da un lato grazie all’uso di pipette che erogano la quantità precisa di olio con il minimo contatto e anche grazie all’isolamento del tappo ermetico. È molto importante mantenere la bottiglia pulita e non succhiare o mettere a contatto con il nostro corpo o altri alimenti i componenti della bottiglia con cui l’olio “coesiste”. Se dovesse essere introdotto un microrganismo potrebbe rovinare alcune delle proprietà del nostro olio CBD.

Un altro fattore da considerare quando si conserva la bottiglia di olio CBD non è quello di esporlo alla luce naturale diretta. Vale a dire, non metterlo vicino a una finestra o all’aperto in un luogo dove il sole splende.

Infine, dovresti stare attento a non esporre il tuo olio CBD ad alte temperature. Tenere lontano da fonti di calore sia l’area in cui si cucina, vicino a radiatori o riscaldatori, ecc…

L’olio CBD non funziona male o scade?

 

Il metodo di estrazione CBD gioca un ruolo importante nella tua vita futura. Indubbiamente il metodo super-criptic CO2 con cui Higea estrae tutto l’olio essenziale dalla cannabis è ottimale per garantire che il prodotto non sia deperibile in condizioni normali mantenendolo in qualsiasi armadio in casa nostra. Una volta aperto CBD Oil Higea può durare fino a 24 mesi senza perdere le sue qualità o aroma se conservato con cura. Tuttavia, si consiglia di non tenerlo per più di 12 mesi dal momento che è stato sigillato.

come conservare l'olio CBD

Possiamo conservare l'olio CBD in frigo?

L’olio CBD non richiede refrigerazione per una corretta conservazione. Tuttavia non è sensibile alle basse temperature e se lo si mantiene all’interno del frigorifero si farà in modo che non subisca alcun colpo di calore. È possibile conservarlo in frigorifero considerando che la sua densità cambierà a causa della temperatura più bassa. Non fatevi prendere dal panico se questo accade, l’olio è in buone condizioni. Ma è possibile che se avete bisogno di consumare olio CBD non appena si prende fuori dal frigorifero è un po ‘più difficile da dosare perché a causa della bassa temperatura sarà meno liquido e più denso. In questo caso, riscaldarlo per qualche minuto nelle tue mani (non si utilizza un forno a microonde o una fonte di calore diretta) e riacquisterà rapidamente il suo stato liquido. Pertanto, anche se il frigorifero è un posto perfettamente corretto per conservare l’olio CBD non è raccomandato se avete intenzione di consumarlo direttamente, basta mentirlo dal frigorifero. Consigliamo di conservare il CBD in frigo solo durante i caldi mesi estivi.

conservare l'olio di cbd

Qual è il modo migliore per conservare l’olio CBD?

  • Chiudere la bottiglia di vetro correttamente e coscienziosamente in modo che sia completamente ermetica.
  • Assicurati di non contaminare il contenuto direttamente o indirettamente in nessun caso. Se la pipetta è entrata in contatto con la bocca o altri alimenti o superfici che possono essere contaminati, si consiglia di lavarla accuratamente prima di ri-inserirla nella bottiglia.
  • Trova un posto dove non ci sono improvvisi cambiamenti di luce o temperatura (la dispensa o l’armadietto delle spezie è di solito buoni posti per memorizzare la tua bottiglia di olio CBD).
  • Posizionare sempre la bottiglia con attenzione, in modo che sia in piedi e in un luogo dove non è a rischio di impatto o cadere a terra (ricordate che la bottiglia è fatta di vetro).
  • Tienilo da qualche parte fuori dalla portata dei bambini.

Usa il buon senso e ricorda le tre regole di base della conservazione dell’olio CBD:

  1. Evitare la luce.
  2. Evitare il calore.
  3. Impedite di andare in onda.
conservazione cbd

Cosa succede se ho una bottiglia di olio CBD che ho comprato un anno fa conservato nell'armadio?

Se la bottiglia è sigillata e nuova, è necessario controllare solo la data di scadenza indicata dal produttore che è normalmente stampato o sigillato sulla stessa etichetta del cartone. Come abbiamo già detto, in condizioni normali gli oli di cannabis possono mantenere le loro proprietà anche fino a 2 anni. Se è stato aperto per più di un anno si consiglia di esaminare sia visivamente e controllando i suoi aromi. Nel caso in cui si notano eventuali anomalie, non si dovrebbe consumare. Se al contrario si pensa che non ha subito alcun cambiamento nel suo aspetto e aroma, si consiglia di provare una dose molto piccola e controllare il suo effetto sul corpo a poco a poco.

In ogni caso, l’olio CBD non diventerà una sostanza tossica, ma perderà le sue proprietà e l’aroma in modo da non mantenere le sue proprietà.

stoccaggio di olio di cannabis

Stoccaggio dell’olio di cannabis

Non è comune che, durante un trattamento con olio di cannabis, si dovrà conservare ogni bottiglia per lunghi periodi in quanto contiene più o meno le dosi corrispondenti a circa 3 mesi di utilizzo.

La vita degli oli CBD è lunga, seguire le istruzioni e suggerimenti che vi abbiamo dato in questo articolo e godere di tutte le proprietà di Higea intero spettro CBD olio per lungo tempo.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

1
Tu compra
Abrir chat