CBD per le vertigini

Sapevate che l’olio di cannabis è utile per le vertigini? Considerando le proprietà terapeutiche e i benefici del CBD, non c’è da meravigliarsi che la marijuana medica sia usata per trattare i sintomi di questa condizione.

Se hai vertigini a volte o regolarmente, potresti avere delle vertigini. È una condizione che può diventare un problema se non viene trattata correttamente. Per le persone che non vogliono un trattamento convenzionale, l’uso del CBD per le vertigini è un’alternativa naturale e sicura.

Cos’è la vertigine?

La vertigine è una condizione che colpisce l’udito e l’equilibrio ed è causata da una malattia dell’orecchio interno. La presenza di cristalli di calcio galleggianti nei canali dell’orecchio è una ragione più comune per questa condizione, che può compromettere l’equilibrio e l’udito.

Prima di imparare come usare il CBD per le vertigini, è importante capire che la vertigine è un problema di vertigini e di equilibrio causato da un’illusione di movimento che va e viene. Può accadere in qualsiasi momento e farvi sentire come se tutto intorno a voi si muovesse, anche quando siete fermi.

La condizione è solitamente causata da un problema nell’orecchio interno, nel cervello o in una via nervosa sensoriale. Di conseguenza, le vertigini possono apparire in varie forme, le più comuni sono le seguenti:

  • Vertigine rotazionale. Si verifica quando la persona sperimenta un’improvvisa sensazione di movimento rotatorio.
  • Vertigine traslativa. Quando si percepisce un’illusione di movimento da una parte all’altra.
cbd vertigini

Cosa causa le vertigini?

A causa della crescente popolarità del cannabidiolo, molte persone che soffrono di vertigini stanno iniziando ad usare il CBD per le vertigini. Infatti, sempre più persone pensano che l’olio di cannabis sia buono per le vertigini. Tuttavia, è anche importante sapere cosa causa le vertigini.

Mentre ci sono diverse cause di vertigine, le seguenti sono alcune delle più comuni:

  • BPPV: I cristalli nell’orecchio interno si comportano come dei pesi, permettendo al cervello di percepire i movimenti traslativi come lo spostamento in avanti o indietro, o l’inclinazione della testa in alto o in basso. BPPV, o vertigine posizionale parossistica benigna, è un termine usato per descrivere questa condizione.
  • Neurite vestibolare: un disturbo che colpisce il nervo vestibolo-cocleare nell’orecchio interno, causando sintomi come vertigini improvvise e gravi, vertigini, problemi di equilibrio, nausea, vomito e difficoltà di concentrazione.
  • Lamalattia di Meniere. Questa è una condizione in cui c’è un eccesso di liquido nell’orecchio interno. Episodi di estrema vertigine possono verificarsi in persone con questa condizione e possono continuare per un lungo periodo di tempo.

Sintomi delle vertigini

È importante conoscere i sintomi della vertigine, poiché il CBD può essere usato per trattarli. In questo caso, la percezione di girare, perdere l’equilibrio, girare, sono tutti sintomi di vertigine.

Anche quando qualcuno è perfettamente immobile, questi segni possono apparire. Rotolarsi nel letto o muovere la testa o il corpo può esacerbare o intensificare le sensazioni. Inoltre, molte persone sperimentano nausea o vomito come effetto collaterale.

trattamento delle vertigini

Trattamento convenzionale delle vertigini

Si raccomanda di consultare un medico prima di tentare qualsiasi trattamento per le vertigini. Che si tratti di farmaci da prescrizione o di prodotti a base di cannabis, per decidere la migliore linea d’azione nel vostro caso specifico.

Quando si trattano le vertigini, i medici cercheranno di aiutare i pazienti ad affrontare i sintomi causati da condizioni sottostanti che sono legate all’eziologia della malattia.

D’altra parte, un fisioterapista può aiutare le persone con BPPV eseguendo una o più procedure come la manovra di Epley per riallineare i cristalli mobili. La BPPV ha un tasso di guarigione globale molto buono.

Inoltre, gli antistaminici sono farmaci usati per prevenire e trattare vertigini, nausea e vomito causati da sintomi acuti.

olio di cbd trattamento vertigini

Trattamento con CBD per le vertigini

Come detto all’inizio, l’olio di cannabis è utile per le vertigini. Questo perché il CBD stimola specifici recettori endocannabinoidi nel sistema neurologico, specialmente i recettori CB1 e CB2. Questi sono i due principali recettori dei cannabinoidi nel corpo umano.

Il recettore CB1 è di solito presente nel cervello, ma il recettore CB2 si trova nelle cellule immunitarie del corpo, dove regola il rilascio di citochine e riduce l’intensità dei sintomi delle vertigini.

Quando il CBD è stato usato come farmaco aggiuntivo, la ricerca ha rivelato una riduzione del verificarsi di eventi avversi. Nella maggior parte dei pazienti, il CBD riduce stanchezza, sonnolenza, irritabilità, insonnia, perdita di appetito, aggressività, nausea e vertigini.

Come può l’olio di cannabis alleviare i sintomi delle vertigini?

L’olio di cannabis è utile per le vertigini, poiché può alleviare i seguenti sintomi delle vertigini:

  • Riduce il mal di testa associato alle vertigini. L’olio di CBD Hygea , per esempio, è uno dei più usati per trattare i sintomi delle vertigini.
  • È stato anche dimostrato che il CBD può ridurre la risposta immunitaria del corpo. Di conseguenza, aiuta a mitigare la sensazione di nausea, che altrimenti causerebbe il vomito.
  • Il CBD aiuta anche a ridurre i movimenti oculari anormali, o a scatti, che sono legati allo stress.
olio di cbd per le vertigini

Come si usa il CBD per le vertigini?

L’olio di CBD Hygea può essere usato per trattare le vertigini con risultati positivi. Tuttavia, è importante consultare uno specialista sui modi migliori per usare il CBD per le vertigini.

Attualmente la dose raccomandata di CBD per le vertigini è di 6 mg ogni 24 ore. Questo è per alleviare i capogiri legati alle vertigini. Tuttavia, la nostra raccomandazione è di iniziare con una dose più bassa ed eventualmente aumentarla fino a raggiungere gli effetti desiderati.

Uno dei vantaggi dell’olio di CBD Hygea è che si può trovare in varie concentrazioni, tra cui 5%, 10%, 20% e 30%. Di conseguenza, puoi usare l’olio di CBD per le vertigini che ti dà i migliori risultati.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat