CBD per trattare il mal di viaggio

Sia i viaggiatori che i marinai soffrono di cinetosi, di solito indicata come cinetosi o cinetosi. La buona notizia è che il CBD può essere usato per trattare il mal di viaggio. Questo perché il cannabidiolo agisce sul nucleo della nausea nel tronco encefalico per prevenire questo tipo di vertigini.

Evita i farmaci che inducono il sonno quando si viaggia usando il CBD per alleviare la cinetosi. In questo articolo ti parleremo precisamente di come puoi usare il CBD e del giusto dosaggio che dovresti consumare.

Quali sono le cause della cinetosi o del mal di viaggio?

La causa più comune della cinetosi è un problema con gli organi che ci aiutano a mantenere l’equilibrio all’interno delle orecchie. Cioè, ogni orecchio ha un insieme unico di organi che usano la gravità per dirci da che parte sta l’alto e da che parte sta il basso.

Perciò, quando ci troviamo in circostanze in cui questo cambia costantemente, come in una barca, un’automobile, un treno o un aereo in movimento, i nostri organi cominceranno a inviare messaggi confusi al nostro cervello.

Questi organi poi inviano segnali al cervello che qualcosa non va, il che ci fa sentire la nausea e, in molti casi, il vomito. Non si sa bene perché questo accada ad alcune persone più spesso di altre. Tuttavia, ci sono alcuni fattori di rischio ben noti, che discutiamo di seguito.

cbd vertigini viaggio

Fattori di rischio per la cinetosi

  • Genetica.
  • Vertigo.
  • Una storia di infezioni dell’orecchio interno.
  • Eccessiva attivazione del sistema nervoso simpatico.
  • Una lesione traumatica alla testa e alle orecchie.

La capacità del CBD di stimolare il sistema nervoso simpatico è uno dei vantaggi più importanti di questo cannabidiolo quando si tratta di vertigini cinetiche. Questa parte del sistema nervoso è responsabile della gestione della risposta allo stress.

Quando siamo stressati, il sistema nervoso simpatico interviene per aiutarci a determinare il pericolo imminente, combattendo il pericolo o aiutandoci a fuggire. La risposta “lotta o fuga” è un termine usato per descrivere tale meccanismo.

Alcune persone possono sperimentare l’ansia, mentre altre sentiranno la cinetosi, ed è anche possibile sperimentare entrambi i sintomi allo stesso tempo.

Come può il CBD aiutare con il mal di viaggio?

È molto scomodo avere la cinetosi mentre si viaggia. In effetti, questo è qualcosa che può rendere il vostro viaggio estremamente difficile e spiacevole, anche se il viaggio è relativamente breve.

IlCBD è un’opzione sicura per prevenire la cinetosi, poiché agisce direttamente sulla parte del cervello che causa la nausea. Poi guarderemo i fattori scatenanti della cinetosi, e come il CBD può aiutare, così come il modo giusto di usarlo.

Come sappiamo, il CBD è un potente composto medicinale derivato dalla pianta di cannabis. La sua capacità di stimolare il sistema endocannabinoide, che è coinvolto in processi come la nausea e il vomito, spiega una parte importante del suo valore terapeutico, secondo questo studio.

nausea CBD

Può prevenire la nausea o il vomito

La ricerca sugli animali mostra una chiara connessione tra il sistema endocannabinoide e la regione del cervello responsabile del controllo della nausea e del vomito.

Le compagnie farmaceutiche hanno sviluppato sostanze che bloccano i recettori CB1 degli endocannabinoidi del cervello. Recentemente hanno testato un farmaco come possibile trattamento per la perdita di peso. Anche se aiutava i pazienti a perdere peso, li rendeva anche molto nauseati.

Questa ricerca mostra anche che il sistema endocannabinoide è coinvolto nel controllo del centro della nausea e del vomito del cervello. Si ritiene che il sistema endocannabinoide colleghi fisicamente ed emotivamente l’intestino e il cervello, portando alla conclusione che il CBD potrebbe aiutare con la nausea causata da stress o infezioni intestinali.

Inoltre, il CBD protegge i livelli di anandamide, uno degli endocannabinoidi chiave coinvolti nel controllo del centro della nausea del cervello e quindi ottimizza il sistema endocannabinoide.

cbd cinetosi

Come usare il CBD per curare la cinetosi?

Poiché agisce su molte cause della cinetosi allo stesso tempo, il CBD è una scelta eccellente per prevenire la cura della cinetosi. La prima cosa che fa è inibire l’enzima idrolasi dell’ammide dell’acido grasso (FAAH). Questo enzima è responsabile della scomposizione dei nostri endocannabinoidi.

È possibile aumentare i livelli di anandamide nel cervello bloccando questo enzima. L’anandamide allevia i sintomi della cinetosi attivando i recettori endocannabinoidi nella regione della nausea del cervello.

Un ulteriore beneficio del CBD è che può prevenire il malfunzionamento del sistema nervoso simpatico. Come risultato può alleviare la nausea e l’ansia, che sono strettamente associate e spesso si verificano allo stesso tempo.

dosaggio di cbd per il trattamento del mal di viaggio

Qual è la dose raccomandata di CBD per trattare il mal di viaggio?

La nostra raccomandazione quando si usa il CBD per trattare la cinetosi è di capire con quale dosaggio iniziare. Poiché il dosaggio varia da persona a persona, è importante fare un po’ di prove ed errori prima di decidere una dose regolare.

La maggior parte degli studi sul CBD per le vertigini cinetiche usano grandi dosi di cannabidiolo. La questione se siano necessarie o meno grandi dosi perché il composto funzioni è ancora in discussione.

La verità è che molte persone trovano sollievo dalle vertigini con una dose di media concentrazione. Tuttavia, potrebbe essere necessario sperimentare diverse dosi prima di trovare quella che funziona per voi.

Si consiglia di iniziare con la dose più piccola appropriata per il vostro peso, e aumentare gradualmente fino a raggiungere i risultati desiderati. Ti consigliamo anche di prendere la tua dose di CBD circa un’ora prima del viaggio previsto.

In questo modo si possono ottenere i migliori risultati. Quanto sopra può essere difficile da prevedere, ma se sperimentate spesso i sintomi della cinetosi in barca o in aereo, considerate di dosare il CBD circa un’ora prima del vostro viaggio.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat