Cosa sono i flavanoni e le loro proprietà?

In questo articolo vi parleremo dei flavanoni e delle loro proprietà. Come è stato detto prima, la pianta di cannabis ha più di cento tipi diversi di terpeni, e i flavanoni sono uno di questi molti composti.

Tuttavia, poiché tutti parlano di cannabidiolo CBD e THC, non molti conoscono i potenziali benefici per la salute dei flavanoni. Non sanno nemmeno, per esempio, che esistono prodotti cosmetici a base di flavonoidi oltre ai flavonoidi alimentari.

Cosa sono i flavanoni?

I flavanoni sono composti che danno colore alle piante e ne influenzano il gusto. Sono flavonoidi, che sono composti di origine vegetale che interagiscono con la vitamina C, un antiossidante coinvolto in una varietà di processi biologici.

La naringina, un antiossidante dal sapore amaro che si trova nel pompelmo, è una forma di flavanone. Altri tipi presenti nei limoni includono l’esperidina e l’eriocitrina, così come la quercetina, un flavonoide che è anche incluso in questi composti.

Questi composti possono essere trovati in una varietà di cibi e succhi, così come nel polline delle api. In generale, i flavanoni possono aiutare il corpo a rispondere a virus, allergeni e persino agenti cancerogeni.

I flavanoni sono composti incolori costituiti da sostanze chimiche di origine vegetale chiamate polifenoli. Si trovano in tutte le parti delle piante da fiore e sono disponibili in una varietà di varietà con diverse strutture chimiche.

Anche se i loro meccanismi sono identici, le loro funzioni possono essere un po’ diverse, rendendo l’uno un supplemento nutrizionale migliore dell’altro. Gli zuccheri sono presenti in alcune varietà di flavanone, ma non in altre.

flavanoni

Effetti dei flavanoni

Gli effetti dei flavanoni sono spesso benefici per una varietà di processi nel corpo umano. La naringina, per esempio, ha dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo e di estrogeni negli animali da laboratorio e può aiutare i diabetici con problemi alla retina.

L’esperina, per esempio, interagisce con la vitamina C per aiutare a costruire il collagene nella pelle e nelle articolazioni. Gli agrumi sono anche raccomandati per una dieta equilibrata perché contengono entrambi questi nutrienti.

Oltre agli integratori di flavanone, i flavanoni possono essere ottenuti mangiando una varietà di frutta e verdura. Altre fonti popolari includono il vino rosso e il tè. Si crede che i flavanoni funzionino eliminando le particelle note come radicali liberi, che sono state collegate a malattie come il cancro.

Le cellule possono essere distrutte da un processo chiamato ossidazione e i flavanoni possono proteggere il corpo da questa forma di danno. I flavanoni hanno dimostrato negli studi di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari impedendo alle piastrine del sangue di attaccarsi alle arterie.

Le proprietà antinfiammatorie della quercetina possono alleviare le allergie al polline e l’infiammazione delle vie respiratorie. Questo composto può essere presente in una varietà di alimenti, come cipolle, mele e tè, così come in piante medicinali. Molti flavanoni si legano agli enzimi antiossidanti e possono essere efficaci quanto le vitamine C ed E nel proteggere il corpo dai composti nocivi.

Cosa sono i flavonoidi?

I flavonoidi sono un gruppo di composti che si trovano in una varietà di frutta e verdura. Si possono trovare anche in prodotti a base vegetale come il vino, il tè e il cioccolato. I flavonoidi sono presenti negli alimenti in sei forme diverse, ognuna delle quali è scomposta in modo diverso dal corpo.

I flavonoidi hanno un sacco di attività antiossidante, quindi possono aiutare il corpo a combattere le tossine. Aumentare l’assunzione di flavonoidi è un modo perfetto per mantenere il tuo corpo al sicuro e ridurre il rischio di sviluppare malattie croniche.

Flavonoidi

Flavonoidi alimentari

I flavonoidi nel cibo possono essere trovati in una varietà di prodotti vegetali. I flavanoli, per esempio, sono un tipo di flavonoidi, che si caratterizzano per le loro proprietà antiossidanti. Possono aiutare nella gestione dei sintomi delle malattie cardiovascolari. I flavonoidi possono essere presenti nei seguenti alimenti:

  • Cipolle
  • Vino rosso
  • Pesche
  • Uve
  • Kale
  • Broccoli
  • Pomodori
  • Bacche
  • Cipolline
  • Lattuga

Nel caso dei flavanoni, sono noti per le loro proprietà antinfiammatorie. Non solo, sono anche buoni per controllare il colesterolo e il peso corporeo. I flavanoni si trovano in questi alimenti:

  • Pompelmo
  • Limoni
  • Arance
  • File
effetti dei flavonoidi

Quali sono gli effetti dei flavonoidi?

I flavonoidi aiutano a regolare l’attività cellulare e a combattere i radicali liberi che causano lo stress ossidativo nel corpo. In poche parole, aiutano il funzionamento efficiente del tuo corpo mentre lo proteggono dalle tossine e dai fattori di stress quotidiani.

I flavonoidi sono anche potenti antiossidanti. Gli antiossidanti aiutano nella battaglia contro le molecole potenzialmente dannose che possono entrare nel corpo. Gli antiossidanti sono prodotti naturalmente dal tuo corpo, ma possono anche essere trovati nel cioccolato fondente, nei legumi e in una varietà di frutta e verdura.

D’altra parte, una delle risposte immunitarie del corpo è l’infiammazione. Allergeni, germi, inquinanti e altre sostanze irritanti possono causare infiammazione, che può portare a una varietà di sintomi spiacevoli. I flavonoidi possono aiutare il tuo corpo a sopprimere la risposta infiammatoria, riducendo così i sintomi.

benefici del flavanone

Benefici per la salute dei flavonoidi

I flavonoidi possono giovare alla salute in vari modi. Per prima cosa, includere cibi ricchi di flavonoidi nella tua dieta può aiutarti a controllare la pressione alta. Secondo una ricerca pubblicata nel 2015, almeno cinque sottotipi di flavonoidi hanno un effetto dimostrabile sulla riduzione della pressione alta.

I flavonoidi che si trovano nel tè, nel caffè e nella soia possono anche aiutare a ridurre il rischio di un attacco di cuore o di un ictus. Le persone che hanno consumato livelli più elevati di flavonoidi nella loro dieta avevano un rischio inferiore di avere un incidente cardiovascolare, secondo uno studio pubblicato nel Journal of Translational Medicine.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare i benefici cardiovascolari dei flavonoidi.

Una dieta ricca di flavonoidi può anche ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Secondo i risultati di uno studio pubblicato nel 2018, un elevato apporto dietetico di flavonoidi è legato a un minor rischio di diabete di tipo 2. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare l’efficacia dei flavonoidi come regolatori dello zucchero nel sangue.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat