Crema antinfiammatoria per l'epicondilite

In questo articolo parleremo dell’epicondilite o gomito del tennista, una condizione che colpisce principalmente le persone che eseguono movimenti continui con il gomito. Vedremo quali sono le cause che generano questa condizione, e i sintomi che si sperimentano. Parleremo anche dell’uso della crema antinfiammatoria per l’epicondilite e dei suoi effetti. Se vuoi saperne di più su altri disturbi e per esempio sapere come puoi usare una crema antinfiammatoria per una caviglia slogata o la migliore crema antinfiammatoria per la tendinite, puoi leggerlo in altri articoli di questa categoria.

Vale la pena ricordare che queste creme antinfiammatorie sono anche comunemente usate nel trattamento della fascite plantare. Anche molti specialisti della sindrome del tunnel carpale raccomandano l’uso di tali creme.

Cos’è l’epicondilite?

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il gomito del tennista non colpisce solo i giocatori di tennis. L’epicondilite è la causa più comune di dolore al gomito e si pensa che sia causata da piccoli strappi nei tendini che collegano i muscoli dell’avambraccio all’osso del braccio all’articolazione del gomito.

Una storia medica e un esame fisico sono utilizzati per diagnosticare l’epicondilite. Tuttavia, possono essere necessari ulteriori test per escludere altre possibili cause di dolore al gomito laterale, come è anche noto.

Per quanto seria possa sembrare questa condizione, il gomito del tennista può essere trattato in modo conservativo riposando, indossando un tutore per l’avambraccio e applicando una crema antinfiammatoria per l’epicondilite.

crema antinfiammatoria per l'epicondilite

Quali sono le cause dell'epicondilite?

Il gomito del tennista è causato da un problema al tendine del muscolo estensore del carpo radiale brevis. Questo è il tendine che si collega all’epicondilo laterale, la parte esterna dell’osso del gomito. Il termine medico per il gomito del tennista è epicondilite laterale. Il sito di attacco del muscolo che permette di sollevare il polso all’indietro è dove si trova questo tendine, conosciuto come “estensione del polso”.

Anche se può sembrare il contrario, l’epicondilite non è solo un caso di “infiammazione” del tendine, come alcuni credono. I medici hanno scoperto che all’interno del tendine si verificano lacerazioni microscopiche che non sono completamente guarite a causa del movimento ripetitivo. Questo provoca una fase degenerativa o di usura, generando dolore e sensibilità sulla parte esterna del gomito.

Chi è più a rischio per il gomito del tennista?

Anche se il gomito del tennista può verificarsi da solo, ci sono due gruppi di persone che sono particolarmente suscettibili alla condizione:

Atleti

L’epicondilite è un disturbo comune tra gli atleti, specialmente quelli che praticano sport con la racchetta. Infatti, il gomito del tennista colpisce circa un terzo dei tennisti dilettanti ad un certo punto della loro carriera. È anche comune nei golfisti, negli schermidori e in altre persone che fanno sport.

Lavoratori manuali

L’epicondilite è più probabile nelle persone che fanno lavori manuali. Questo segmento include idraulici, pittori, giardinieri e falegnami.

Nonostante ciò, l’epicondilite può essere causata da un colpo diretto al gomito. Anche da altre situazioni che implicano una presa ripetitiva e movimenti ripetitivi. Questo causa l’infiammazione del tendine, tuttavia, il trauma è una causa meno comune.

cbd gomito del tennista

Quali sono i sintomi dell’epicondilite?

I seguenti sono i sintomi più comuni dell’epicondilite:

  • Dolore o sensazione di bruciore nella zona esterna del gomito, che peggiora ogni volta che il gomito viene afferrato o sollevato.
  • Il dolore di solito inizia nel gomito e poi si diffonde all’avambraccio.
  • Le persone con il gomito del tennista spesso sperimentano la perdita di forza nel tenere le cose.

Ildolore causato dall’epicondilite di solito si sviluppa gradualmente nel tempo, ma può anche arrivare all’improvviso. Inoltre, l’intensità del dolore può essere estremamente variabile, da moderato a grave, o addirittura invalidante.

crema antinfiammatoria per il gomito del tennista

Trattamento per il gomito del tennista

Il più delle volte, l’epicondilite viene trattata con misure rapide e non chirurgiche. Inoltre, la maggior parte delle persone che usano una crema antinfiammatoria per l’epicondilite rispondono bene con abbastanza tempo. Detto questo, il gomito del tennista può essere trattato con una o più delle seguenti procedure:

  • Riposo e cessazione dell’attività. Interrompere o limitare fortemente le attività che causano o aggravano la condizione, spesso per diverse settimane, è un primo passo importante verso il recupero dall’epicondilite.
  • Farmaci. Seguendo le istruzioni del medico, l’assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei può aiutare a ridurre l’infiammazione e il dolore.
  • Dispositivo ortopedico. Indossare una fascia sulla parte posteriore del muscolo dell’avambraccio, appena sotto il gomito, può aiutare ad alleviare la tensione sui tendini e sui muscoli.
  • Fisioterapia. Lo stretching e il rafforzamento dei muscoli dell’avambraccio, così come l’automassaggio dell’epicondilite conghiaccio, calore e ultrasuoni, aiuteranno anche a migliorare la funzione muscolare e ad accelerare la guarigione.
trattamento del gomito del tennista

Crema antinfiammatoria per l’epicondilite

Un’altra opzione di trattamento raccomandata per il gomito del tennista è la crema antinfiammatoria per l’epicondilite. Come menzionato sopra, questi tipi di creme possono anche essere usati per trattare la fascite plantare, anche se agiscono principalmente sull’articolazione del gomito.

Non solo, le nuove creme di Higea CBD, sono altamente efficaci per prevenire i dolori articolari. Queste sono creme arricchite di CBD formulate per combattere l’infiammazione causata dall’epicondilite. Oltre al gomito del tennista, la crema antinfiammatoria al CBD di Hygea può essere usata per trattare altre condizioni come le seguenti:

È un fatto che il dolore articolare, e specialmente quello causato dal gomito del tennista, genera un sacco di disagio che può essere efficacemente ridotto con una crema antinfiammatoria per epicondilite.

Per quanto riguarda l’uso di questa crema per il trattamento dell’epicondilite, si raccomanda di applicare da 3 a 4 volte al giorno, per almeno 7 giorni. La crema funziona fornendo un sollievo immediato dal dolore, l’infiammazione e il disagio del gomito del tennista, e qualsiasi altra condizione.

Puoi anche usare questa crema CBD antinfiammatoria prima di qualsiasi attività che implichi il movimento delle aree interessate. Quando si applica la crema basta assicurarsi di massaggiare delicatamente la zona del gomito per ricevere il massimo effetto.

Articoli correlati

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat