Crema antinfiammatoria per la fascite plantare

Lacrema antinfiammatoria per la fascite plantare è probabilmente uno dei trattamenti più raccomandati per lafascite plantare . Tuttavia, è importante sapere cos’è la fascite plantare e come influisce sulla vita delle persone che ne soffrono.

In questo articolo vedremo cos’è la fascite plantare. Parleremo anche delle cause più comuni di questa condizione. Imparerete anche i sintomi più comuni, così come le opzioni di trattamento disponibili. Le creme arricchite di CBD sono anche utili per altri disturbi come l’osteoartrite o come creme antinfiammatorie per i bambini.

Cos’è la fascite plantare?

La fascite plantare, spesso indicata come infiammazione della fascia, è un fastidio che si verifica nella rete del tessuto connettivo. La fascite plantare porta spesso alla formazione di speroni ossei dove la fascia si collega al tallone.

L’uso eccessivo fa sì che il tessuto connettivo che sostiene la parte inferiore del piede si irriti, provocando la fascite plantare. Il dolore è lieve all’inizio, come se il tallone fosse stato contuso. Tuttavia, quel dolore progredisce gradualmente e si può sperimentare un dolore grave e persistente che interferisce con le attività quotidiane, compreso il lavoro e l’esercizio.

Le persone con fascite plantare possono cercare di compensare il dolore cambiando il loro stile di camminata. Tuttavia, questo cambiamento può portare a più problemi alla schiena, all’anca e al ginocchio. Di conseguenza, è essenziale ottenere un trattamento per la fascite plantare il più presto possibile.

cause della fascite plantare

Quali sono le cause della fascite plantare?

La fascite plantare è causata da una varietà di fattori. Sia la tua storia genetica che l’ambiente in cui vivi o lavori possono contribuire allo sviluppo della malattia. Tuttavia, la fascite plantare può anche verificarsi a seguito di un incidente. In ogni caso, se si incontra uno dei seguenti fattori, è più probabile avere speroni ossei:

  • Sei una donna tra i 40 e i 60 anni.
  • Lei è obeso.
  • I tuoi piedi sono piatti o ad arco alto.
  • Hai sviluppato una tensione nel tallone d’Achille o nelle corde del tallone.
  • Una posizione insolita quando si cammina, si cammina o si sta in piedi.
  • Lei porta molto spesso i tacchi alti.
  • Lei passa molte ore in piedi ogni giorno.
  • Indossi scarpe consumate e con suole molto sottili.

I sintomi più comuni della fascite plantare

Ci sono molte persone che hanno speroni ossei e vogliono usare una crema antinfiammatoria per la fascite plantare. Tuttavia, prima di usare questo prodotto topico, è molto importante identificare i sintomi della fascite plantare. In questo senso bisogna sapere che la fascite plantare si verifica quando la fascia viene stirata con troppa forza.

È anche comune quando la fascia si è irritata per un uso eccessivo. Qualunque sia la causa, i sintomi della fascite plantare sono i seguenti:

  • Il dolore è presente nella zona inferiore del tallone, o nella zona inferiore del mesopiede. Inoltre, alcune persone sperimentano questo dolore in entrambi i piedi, anche se più comunemente colpisce solo un piede.
  • Il dolore avvertito è radiante e acuto, che si estende dalla base del tallone.
  • Inoltre, la fascite plantare è nota per essere particolarmente dolorosa dopo lunghi periodi di inattività. Per esempio, mettere i piedi sul pavimento la mattina dopo il risveglio.
diagnosi di fascite plantare

Come viene diagnosticata la fascite plantare?

Un medico specialista, di solito un podologo, esaminerà il tuo piede e ti farà domande sulla tua storia di dolore al piede durante la consultazione. Queste sono domande che aiuteranno il tuo medico a scoprire cosa c’è che non va e se hai bisogno di un trattamento per la fascite plantare.

Tuttavia, tenete a mente che ogni condizione è unica e la terapia ottimale richiede un esame approfondito. Pertanto, durante la vostra prima visita dal podologo, potreste aver bisogno di un esame diagnostico. Questi test diagnostici aiutano il medico a sviluppare un piano di trattamento specifico per trattare la fascite plantare.

Il podologo può anche ordinare una radiografia del piede per escludere qualsiasi altro problema, incluso un osso rotto che potrebbe causare il tuo disagio.

trattamento della fascite plantare

I migliori trattamenti per la fascite plantare

La fascite plantare può essere trattata in vari modi. La durata del recupero dalla fascite plantare varia a seconda della gravità della condizione. Dovresti prestare molta attenzione alle raccomandazioni del tuo medico durante il periodo di riabilitazione.

Dovresti anche essere sicuro di limitare le attività che possono aggravare il dolore e irritare la tua pelle, ritardando il recupero. Ci possono volere da qualche settimana a sei mesi per recuperare completamente.

Fare cambiamenti nello stile di vita

Dovresti limitare le attività che hanno scatenato l’irritazione della fascite plantare in primo luogo. Si consiglia di indossare scarpe ben ammortizzate per alleviare il disagio. È anche consigliabile mantenere un peso sano, perché questo riduce lo stress sulla fascia plantare.

Ricevere la terapia fisica

La terapia fisica può aiutare ad allungare i tessuti e rafforzare i muscoli intorno alla caviglia e al tallone. Questo fornirà una migliore stabilità, specialmente nei casi gravi di fascite plantare. Lo stretching può essere fatto anche a casa, mentre alcune delle cause e dei sintomi possono essere alleviati attraverso l’uso di ortesi personalizzate, o stecche notturne.

crema per la fascite plantare al cbd

Usare una crema antinfiammatoria per la fascite plantare

Un altro dei trattamenti più efficaci per la fascite plantare è l’uso di una crema antinfiammatoria. In questo caso la nostra raccomandazione sono le nuove creme antinfiammatorie Higea CBD che sono usate per trattare questa e altre condizioni.

Queste sono creme arricchite di CBD che si distinguono per dare sollievo dal dolore e dall’infiammazione della fascite plantare. Attualmente, una delle creme CBD antinfiammatorie più raccomandate per la fascite plantare è Muscle & Joint Recovery Cream.

Questa crema è anche adatta per trattare altre condizioni come il gomito del tennista, distorsioni e tendiniti. La sua efficacia sta nel fatto che è fatto con ingredienti naturali che aiutano ad eliminare la rigidità associata a forti dolori articolari.

E non è tutto, questa crema CBD antinfiammatoria contiene anche mentolo e canfora. Questi due ingredienti hanno la capacità di generare un calore intenso e penetrante, che allevia il dolore e l’infiammazione nei muscoli colpiti.

Inoltre, e grazie alla sua formula profondamente penetrante, la crema antinfiammatoria per la fascite plantare si assorbe rapidamente per fornire calore rigenerativo e aiutare il recupero.

Articoli correlati

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra
Abrir chat