Come prendere l'olio CBD

Guida per iniziare a utilizzare il CBD

Scopri proprio qui come prendere l’olio CBD in modo da poter godere dei suoi benefici al più alto livello e sapere qual è il miglior olio CBD.

L’uso del CBD come opzione per il dolore è cresciuto in modo esponenziale. Se siete arrivati fino a questo punto, è perché ad un certo punto il consumo di cannabis è stato considerato nel vostro trattamento. Come sapere quanto cannabidiolo è necessario consumare per ottenere gli effetti desiderati?

Qui di seguito spiegheremo il dosaggio in milligrammi di cannabidiolo,come si dovrebbe prendere e come trovare il dosaggio corretto.

In offerta!

Aceite CBD 5%

34,80 29,00

(2 recensioni dei clienti)

Un’opzione eccellente per gli atleti che vogliono recuperare e riposare correttamente dopo un allenamento.

22 disponibili

In offerta!

Aceite CBD 10%

63,60 53,00

(4 recensioni dei clienti)

La concentrazione di CBD 10000 consente di combattere lo stress e garantire un riposo completo.

37 disponibili

In offerta!

Aceite CBD 20%

115,20 96,00

(4 recensioni dei clienti)

Combatti l’ansia con Higea CBD 20%. Con poche gocce noterete che lo stato di ansia svanisce rapidamente.

18 disponibili

In offerta!

Aceite CBD 30%

155,95 129,95

(2 recensioni dei clienti)

Higea CBD 30% è indicato per i pazienti con malattie croniche. Aiuta con spasmi e nausea chemioterapia.

19 disponibili

Questa componente attiva della cannabis, hanno fatto il suo salto dall’uso ricreativo a quello medicinale e una delle applicazioni più comuni a questo proposito, si rivela essere l’olio.

L’olio CBD è una delle opzioni preferite quando si tratta di somministrare questo cannabinoide in un trattamento.

Non è un segreto oggi che il suo uso è sicuro, terapeutico ed è stato approvato dall’OMS dal 2017.

Pertanto, la sua popolarità è cresciuta in modo esponenziale, così come ha la preoccupazione su come usarlo.

E, proprio per questo motivo, ti guideremo i passi che devi fare per sapere come prendere il CBD con tutte le garanzie.

Linee guida per il calcolo del dosaggio CBD

Qui spiegheremo come viene utilizzato l’olio CBD. Dal momento che i prodotti che chiamiamo sono fatti con CBD, la conclusione è che se consumato direttamente sublinguale avrà effetto più veloce.

Può essere utilizzato in modi diversi: applicarlo, metterlo nella vostra bevanda, cibo o direttamente in bocca, avrà sempre lo stesso effetto. Il nostro olio CBD, come tutti gli oli CBD commercialiti in Spagna è per uso topico, ma nei paesi vicini come Francia, Portogallo, Belgio, Olanda, Svizzera, Germania o Stati Uniti tra gli altri, viene utilizzato sublingualmente.

Nel caso dell’olio CBD, le dosi che contiene sono più piccole che in creme o gel, ma tuttavia, è il formato cannabidiolo che ha il maggiore effetto su più malattie. Soprattutto nei degenerativi come il parkinson o l’epilessia.

Usiamo MCT, estratto dal cocco, come olio vettore per proteggere cbd una volta nel corpo e per gli acidi digestivi non distruggerlo. Questo è anche il motivo per applicarlo sotto la lingua.

In Higea CBD abbiamo prodotti di altissima qualità sul mercato e garantiamo che l’estrazione e l’imbottigliamento del CBD soddisfi tutte le misure di qualità per essere un prodotto cosmetico e medicinale approvato.

Qui puoi vedere un grafico per sapere quante gocce dovresti buttare fuori da ogni tipo di prodotto in base alla sua concentrazione, alla tua condizione e al tuo peso.

 

cbd sotto la lingua

Olio CBD 5% – CBD 500 cannabidiolo mg

Nivel de dolor / peso

11kg

12-20kg

21-38kg

39-68kg

69-108kg

+108kg

LEVE

2 gotas

3 gotas

5 gotas

6 gotas

9 gotas

11 gotas

MEDIO

3 gotas

5 gotas

6 gotas

8 gotas

11 gotas

15 gotas

GRAVE

4 gotas

6 gotas

8 gotas

9 gotas

14 gotas

23 gotas

Olio CBD 10% – CBD 1000 mg cannabidiolo

Nivel de dolor / peso

11kg

12-20kg

21-38kg

39-68kg

69-108kg

+108kg

LEVE

1 gotas

2 gotas

2 gotas

3 gotas

5 gotas

6 gotas

MEDIO

2 gotas

2 gotas

3 gotas

4 gotas

6 gotas

8 gotas

GRAVE

2 gotas

3 gotas

4 gotas

5 gotas

7 gotas

11 gotas

Olio CBD 20% – CBD 2000 mg cannabidiolo

Nivel de dolor / peso

11kg

12-20kg

21-38kg

39-68kg

69-108kg

+108kg

LEVE

1 gotas

1 gotas

1 gotas

1 gotas

2 gotas

3 gotas

MEDIO

1 gotas

1 gotas

2 gotas

2 gotas

3 gotas

4 gotas

GRAVE

1 gotas

2 gotas

2 gotas

2 gotas

3 gotas

5 gotas

Olio CBD 30% – CBD 3000 mg cannabidiolo

Nivel de dolor / peso

11kg

12-20kg

21-38kg

39-68kg

69-108kg

+108kg

LEVE

0 gotas

0 gotas

0 gotas

1 gotas

1 gotas

2 gotas

MEDIO

0 gotas

0 gotas

1 gotas

1 gotas

2 gotas

3 gotas

GRAVE

0 gotas

1 gotas

1 gotas

1 gotas

2 gotas

4 gotas

Quali sono le percentuali di concentrazione nell’olio Higea CBD?

Hai visto che ogni bottiglia indica una percentuale che va dal 5%, al 30% CBD. Il nostro olio portante MCT è mescolato con cannabidiolo in quelle percentuali. Per guidarti, puoi utilizzare questa tabella:

  • Olio CBD 5%: 2,3 mg CBD per goccia
  • Olio CBD 10%: 4,6mg CBD per goccia
  • Olio CBD 20%: 9,2 mg CBD per goccia
  • Olio CBD 30%: 13.8mg CBD per goccia

Se stai iniziando a usare i nostri oli CBD a causa dei tumori di alcune malattie, è consigliabile iniziare con basse concentrazioni e aumentarli a poco a poco per capire come il tuo corpo reagisce all’estratto di cannabis, fino a quando non sai qual è la concentrazione giusta per te.

cbd sublinguale

Linee guida per il calcolo del dosaggio CBD

Come con farmaci farmacia, dare la giusta dose di olio CBD è un processo di test.

Si prevede che in determinate dosi lavoreranno bene in caratteristiche specifiche come peso, età, intensità di disagio e persino sesso.

Ma è stato visto che lo stesso dosaggio in due persone con caratteristiche esatte, può agire in modo diverso.

Ecco perché è un processo di test e test costante.

In questo senso, il modello generale per iniziare nel mondo dell’olio CBD, è quello di iniziare con la dose più bassa possibile, anche al di sotto di quello che ci si aspetta di avere effetto e iniziare ad aumentare in modo controllato e graduale.

E ‘meglio iniziare da una dose bassa,se inefficace e, da qui, avanzare a dosi più elevate e più efficaci.

Il calcolo della dose iniziale tiene conto di fattori quali la forza (caratteristiche di disagio da trattare) e il peso

cbd dolore basso

Con basso disagio

Buona salute in generale, con episodi di emicrania.

1 mg per 5 kg.

cbd dolore medio

Con disagio medio

Nausea, dolore cronico, ansia.

3 mg per 5 kg.

cbd alto dolore

Con alto disagio

Cancro, epilessia.

6 mg per 5 kg.

dosaggio cbd

Ci sono effetti collaterali con olio CBD?

L’olio CBD non è generalmente associato con effetti collaterali. Questo è un trattamento abbastanza sicuro, purché venga applicato correttamente.

E qui facciamo l’osservazione principale del trattamento, che ha a che fare con la dose.

Come vi abbiamo detto prima, è meglio iniziare con basse dosi anche se sono inefficaci fino a quando il vostro corpo si abitua ad esso, altrimenti quegli effetti collaterali possono apparire.

Olio di cannabis come prendere

Tenendo conto della varietà di presentazione dell’olio CBD disponibile, è importante notare che ci sono alcuni criteri minimi da valutare per determinare la migliore alternativa di consumo.

Questi criteri possono variare tra i pazienti e, in ogni caso, sarà il medico che si specializza in questo tipo di terapia che prenderà la decisione migliore.

Diamo un’occhiata ad alcuni:

come prendere cbd

Condizioni del paziente

Ci sono fattori prevalenti in te stesso che possono portare il medico a optare per un’opzione più di un’altra.

Quindi, per esempio, se alcuni dei tuoi dolori sono legati al sistema digestivo, la migliore via di somministrazione non sarà orale.

Biodisponibilità

Durata terapeutica

A seconda della durata dell’effetto, viene scelto un percorso di somministrazione da un altro.

Nei casi in cui l’olio CBD viene utilizzato per alleviare il dolore reumatico, l’opzione preferita è di solito unguenti o paste.

Può anche essere applicato tutte le volte che è necessario per l’area interessata, prolungando l’effetto di sollievo.

Nella maggior parte dei casi di dolore cronico, almeno un paio di percorsi di somministrazione sono combinati per ottenere risultati efficaci e duraturi.

olio di cannabis come prendere

Tipo di risposta previsto

Quando si tratta di curare i dolori legati a lesioni o malattie neuronali, la via orale di somministrazione è preferibile all’attualità.

D’altra parte, quando sono necessari effetti rapidi nel sistema, il petrolio nelle sigarette elettroniche continua a essere preferito.

olio di marijuana per il quale serve

Che uso ha l’olio CBD?

Gli usi di olio CBD possono variare, a seconda delle condizioni e prescrizione del medico specialista.

Ma concentrandosi sulle sue proprietà, questo cannabinoide è un’alternativa al trattamento del dolore cronico, insonnia e anche si traduce in un integratore alimentare.

Ha risposto favorevolmente nel trattamento dei disturbi dell’umore, sollievo dallo stress, ansia e anche gli effetti del disturbo da stress post-traumatico.

D’altra parte, è stato favorevole per aiutare a gestire gli effetti collaterali della chemioterapia e alcuni disturbi dell’appetito legati adisturbi digestivi.

E, precisamente nella linea in cui favorisce il ciclo del sonno e riduce lo stress, è positivo per il funzionamento del sistema immunitario,migliorando la difesa contro diverse malattie.

olio cbd per il quale serve

A cosa serve l’olio CBD?

Questo è uno dei punti più importanti, come abbiamo detto prima, la pianta di cannabis ha avuto origine milioni di anni fa, ma l’olio CBD è stato conosciuto 80 anni fa e, per essere più precisi, nel 1940, grazie ai ricercatori dell’Università dell’Illinois negli Stati Uniti.

A quel tempo, la cannabis era e continua ad essere una delle piante più analizzate, così nel 1940 è riuscita a scoprire uno dei suoi componenti, CBD. Non passò molto tempo prima che questa proprietà fosse separata dal resto.

Nei prossimi anni, l’olio CBD è stato uno dei più utilizzati per i trattamenti medici e per i tempi ricreativi.

Ma nonostante tutto, è necessario evidenziare il suo uso in:

  • Malattie come il cancro e l’epilessia.
  • Proprietà antinfiammatorie.
  • Proprietà analgesiche.
  • Proprietà rilassanti tra gli altri grandi vantaggi.

Pertanto, l’olio CBD serve ad alleviare i dolori, rilassare il corpo e anche a perdere peso proprio come la marijuana.

È ancora in fase di analisi che cosa può causare in malattie come l’autismo.

Un paio di anni fa, uno studio è stato condotto in Israele dove sono stati condotti una serie di test che determinano che l’olio CBD serve a trattare la malattia CBD, riuscendo a ritardare i suoi sintomi, ma ancora, non è consigliabile prescriverlo per tali casi, dal momento che non è noto se in tutti gli organismi può funzionare allo stesso modo.

Questa decisione si basava solo sulla differenza degli organismi, perché ognuno di noi è diverso, non abbiamo lo stesso metabolismo per l’uso di olio CBD.

Soprattutto quando si tratta di malattie come l’autismo che ha diversi livelli a seconda di ciascuno.

Dove si può ottenere l’olio CBD?

Il mondo delle piante di cannabis è molto più ampio di quanto pensiamo.

In questo senso, CBD può provenire da diverse forme di cannabis, per esempio la canapa, conosciuta come cannabis sativa: una variante della cannabis con basso contenuto di THC, appositamente creato per scopi medicinali, perché limita la possibile esperienza psicoattiva che quest’ultimo cannabinoide può generare.

La possibilità di accedere all’olio di canapa CBD è una realtà,solo nei paesi in cui esiste marijuana medica.

Fondamentalmente perché la coltivazione e la cura di ceppi speciali di cannabis, in questo caso la sativa, è consentita per l’estrazione dell’olio.

D’altra parte, l’olio CBD può essere ottenuto dalla pianta di cannabis convenzionale, il cui contenuto di altri cannabinoidi, in particolare THC, è molto più alto.

In questo scenario, alcuni aderenti a questa alternativa, considerare che questo olio è molto più puro e più naturale da derivato da un olio originario della pianta, oltre a offrire effetti terapeutici più completi grazie all’inclusione di THC.

Anche se entrambe le argomentazioni possono avere un posto, la verità è che la rilevanza di quale pianta prendere dipenderà dalla condizione e dal trattamento che si prevede di dare.

Normalmente quando è necessaria una combinazione terapeutica per il dolore, con effetti di sgonfiaggio o in dolori neuropatici, la combinazione di CBD e THC (con concentrazioni non superiori allo 0,2%) è la migliore alternativa, quindi è necessario utilizzare la pianta di cannabis.

Inoltre, quando si spera di alleviare i disagi della chemioterapia, è un’opzione migliore optare per l’olio CBD della sativa.

Per anni, l’olio di cannabis ha parlato e lo utilizza, ma la domanda che è ancora domeggiata nella mente di tutti coloro che non hanno mai sentito parlare diolio CBD per quello che è per?

Per rispondere alla domanda, vedremo da dove viene.

Da dove viene l’olio CBD?

Quando si utilizza qualsiasi tipo di medicinale è necessario sapere a cosa serve e, soprattutto, da dove proviene.

Per millenni, è noto che una delle piante più benefiche per l’uomo è la cannabis.

Questa incredibile pianta ha avuto la sua apparizione nel continente asiatico, più specificamente vicino all’Himalaya, in Afghanistan. Grazie alla sua formazione, la cannabis è una delle piante con la più grande adattabilità ai climi caldi e umidi ma, a sua volta, resiste a climi freddi e secchi come quello in Asia. La cannabis è stata coltivata quasi ovunque nel mondo, ma nonostante tutto, ci sono due luoghi in cui la sua crescita non può essere effettuata e questi sono:

  • Il deserto.
  • Antartide.

A causa delle alte temperature del deserto e della bassa quantità di acqua, la sua crescita non può verificarsi. In Antartide, tuttavia, è difficile svilupparsi in Antartide sono basse temperature al punto di congelamento.

Dobbiamo tenere a mente che stiamo parlando della sua crescita all’estero, naturalmente se qualcuno vuole coltivare cannabis da solo, può farlo purché fornisca l’ambiente ideale per il loro sviluppo.

Presentazioni di olio CBD

Anche se la versione originale è l’olio, può essere disponibile in diverse forme che sono più o meno vantaggiose a seconda dei casi. Gli oli Higea CBD sono offerti con diverse variazioni di biodisponibilità.

Possiamo trovare olio CBD in liquido, capsule, pasta, crema, spray, unguenti e liquidi vaporizzatori.

Tra questi, varia la velocità dell’effetto e il livello di controllo rispetto alla dose di CBD che il medico può avere.

In questo modo, troviamo i seguenti modi principali per consumare olio CBD:

Tamponando

Questa forma di irrorazione, che funziona riscaldando l’olio per generare vapori, è uno dei modi preferiti per utilizzare l’olio CBD.

Tuttavia, non è il più sicuro quando si inizia nel mondo della cannabis medica.
Anche se permette un effetto rapido e il contatto immediato con l’olio, proprio per questo motivo, diventa un’alternativa pericolosa, considerando che all’inizio si sta sperimentando e cercando di trovare il dosaggio giusto.

Vaporizzare

Uno dei modi preferiti per consumare quasi qualsiasi olio oggi è attraverso lo svapo.
L’uso di sigarette elettroniche con oli, è una delle migliori versioni per l’olio CBD.

Qui, non c’è bisogno di tabacco o altri metodi di combustione per riscaldare l’olio e generare fumi medicinali.

È anche un metodo discreto e abbastanza sicuro, dal momento che funziona con basse dosi e permette di testare in base agli effetti.

Commestibile

L’olio CBD può essere facilmente collocato nei pasti e nelle bevande. Dall’essere incluso come parte degli ingredienti di cottura, per aggiungere qualche goccia più tardi e prima di consumare.

È un ottimo modo per iniziare a introdurre l’olio CBD come terapia del dolore e ritirare gradualmente l’uso di antidolorifici convenzionali.

Unguenti

Quando si tratta di dolori da lesioni o condizioni specifiche legate a problemi della pelle, un’opzione eccellente è quella di utilizzare unguenti di olio CBD.

Questo non è attribuito solo alla proprietà analgesica, ma anche con le proprietà antisettiche, che lo rendono una scelta eccellente per il trattamento di irritazioni e altre condizioni della pelle, per lo più resistenti agli antibiotici.

In questi casi, l’olio CBD estratto dalla pianta di cannabis viene di solito utilizzato, dando la combinazione con THC in alcuni casi.

L’olio CBD può servire molte cose, ma nonostante tutto, è necessario sapere che cosa stiamo per usarlo per o per quello che stiamo bisogno, come alcuni dei suoi prodotti possono causare effetti collaterali come vertigini, irritazione, nausea e così via.

Per questi momenti, ti consigliamo di sapere cosa sono gli oli vettore.

Alcuni oli CBD possono essere troppo forti o venire troppo concentrato per l’uso, è per questo motivo che è necessario sapere che cosa sono per e quali oli vettore sono.

Come si può vedere, non sono gravi effetti collaterali o che possono causare problemi per il vostro corpo, ma sono molto fastidiosi.

È molto importante, soprattutto quando si tratta di utilizzare l’olio CBD, conoscendo gli importi esatti da consumare.

isolato cbd

Dovrei scegliere oli CBD isolati o uno estratto dalle piante?

C’è già la sintesi di olio CBD isolato da altri cannabinoidi o componenti vegetali.

Infatti, questo esclusivo olio CBD è diventato un prodotto commerciabile farmaceutico, con una maggiore accettazione rispetto alla cannabis in generale.

Pertanto, è comune per i pazienti chiedersi se cosa dovrebbero usare sono oli CBD noti come oli isolati che sono puramente estratti da questo cannabinoide, lasciando da parte gli altri nella loro famiglia o anche terpenoidi.

Questi ultimi, fanno parte dei componenti della cannabis come pianta e, in combinazione con CBD, THC, CBN e altri cannabinoidi,offrono maggiori possibilità terapeutiche.

 

Pertanto, è stato dimostrato che l’utilizzo di olio CBD isolato non è così vantaggioso per il paziente come utilizzare l’estratto direttamente dalla pianta perché include concentrazioni minime di altri principi attivi di cannabis.

Ad esempio, nei paesi in cui la terapia della cannabis è legale, vengono allevati ceppi speciali, noti come sativa, il cui contenuto di CBN è superiore a quello del THC (anche se questo non significa che non abbia), che permette di offrire la giusta combinazione per alleviare il dolore, senza alterazioni comportamentali o sensoriali percettive.

Naturalmente, l’utilizzo di oli CBD di sativa o cannabis isolata è un’alternativa migliore per quei paesi in cui il termine “cannabis medica” non esiste.
L’uso di olio di CBD puro non è vietato dalla legge, mentre le combinazioni con THC e altre piante di cannabis, sì.

Così, la scelta della vostra versione di olio dipenderà in gran parte dal tipo di terapia di cui avete bisogno e la legislazione in materia in vigore nel vostro paese.

Il medico sarà in grado di consigliarvi il miglior olio CBD.

dosaggi di olio di canapa

Capire come funziona il CBD

 

Salute e benessere

come prendere l'olio cbd

Per finalizzare la guida al consumo di olio CBD

L’interesse per l’uso dell’olio CBD è cresciuto in modo esponenziale negli ultimi anni. E non c’è da meravigliarsi che sia stato dato grazie ai molti benefici che offre per il dolore, l’infiammazione, i sintomi cronici, tra gli altri.

Dall’insonnia ai problemi digestivi,possono essere controllati includendo l’olio CBD nella nostra dieta o routine.

Tuttavia, la sua inclusione dovrebbe essere un processo attento, studiato e sotto la supervisione di un esperto.
Solo in questo modo, è possibile trovare la giusta via di somministrazione, la dose ideale e anche la giusta fonte di olio per i vostri desideri.

La verità è che, per te stesso, non dovresti fare il grande passo senza essere sicuro di prendere le decisioni migliori.
Speriamo che attraverso questa guida, vi aiuteremo ad avvicinarvi molto di più a questo mondo e capire molto meglio come funziona.

Se hai bisogno di prendere l’olio CBD e non sai qual è la tua opzione migliore, puoi contattarci o lasciare il tuo commento proprio qui.

E, se siete già chiari su ciò che è necessario acquistare, nel nostro negozio online troverete i migliori oli di cannabis con le massime garanzie di qualità e sicurezza.

In breve, ti consigliamo di:

quanto costa un mg

Acquista in un negozio di fiducia

posologia significato

Vedi opinioni e testimonianze

charlotte olio dosaggio

Esaminare la descrizione del prodotto

dosaggio significato

Indeath per il processo di produzione

igea cbd

Considerare la qualità dell’imballaggio, l’etichettatura e altro ancora

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

I nostri social network

puntohi di higea

Avviso dei consumatori

Questo prodotto non è destinato all'uso o alla vendita a persone di età inferiore ai 18 anni. Questo prodotto deve essere utilizzato solo per uso topico. Non deve essere utilizzato se si è in gravidanza o l'allattamento al seno. Parlare con un medico prima dell'uso se si dispone di una grave condizione medica o se si utilizzano farmaci di prescrizione. Si dovrebbe chiedere il consiglio di un medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto di canapa. Queste dichiarazioni non sono state valutate dalla FDA. Questo prodotto non è destinato a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Utilizzando questo sito, l'utente accetta di seguire l'Informativa sulla privacy e tutti i Termini e condizioni stampati su questo sito.

0
Tu compra
Abrir chat