L'effetto entourage della cannabis

L’effetto dell’entourage della cannabis si verifica quando non tutti i componenti della pianta sono stati rimossi

Prove aneddotiche che la marijuana o la cannabis ha un effetto medicinale sul corpo risale a migliaia di anni fa. Ogni grande civiltà nel corso della storia menziona l’uso medicinale della cannabis come ingrediente terapeutico per alleviare tutti i tipi di disturbi.

Le prime scoperte sul nostro sistema endocannabinoide sono state fatte quando negli anni ’90 si è cominciato a investire nel fornire una spiegazione scientifica a tutta la storia delle esperienze medicinali associate all’uso della cannabis e nel trovare trattamenti naturali alternativi basati su questa specie botanica. Grazie a tutto questo sforzo scientifico oggi conosciamo abbastanza bene i composti contenuti nella pianta di cannabis e come ottenerli separatamente. Sappiamo cosa sono i cannabinoidi, quali tipi di cannabinoidi esistono e alcuni dei loro effetti sul nostro corpo se somministrati in isolamento e concentrati. Per esempio, siamo riusciti a sbarazzarci di tutti gli effetti psicoattivi della marijuana eliminando il cannabinoide THC dalla pianta di canapa.

Tuttavia, qualcosa suggerisce che i cannabinoidi separatamente dal resto delle sostanze chimiche della pianta, terpeni e flavonoidi non funzionano allo stesso modo di quando consumati insieme. C’è una teoria che gli effetti di ogni cannabinoide sono amplificati ed equilibrati chiamati “effetto entourage” e che rende il consumo di cannabis con il suo intero spettro di fitocomponenti molto più efficiente per ottenere i benefici terapeutici che desideriamo.

Cosa sono i terpeni?

 

Tutte le piante hanno terpeni. I terpeni sono i componenti responsabili degli aromi e dei sapori di ogni specie botanica. Sono fondamentalmente le sostanze fitochimiche che costituiscono gli oli essenziali delle piante. Alcuni esempi sono: Tutte le piante hanno terpeni come il geraniolo, l’umulene o il canfene. I terpeni sono i componenti responsabili degli aromi e dei sapori di ogni specie botanica. Sono fondamentalmente le sostanze fitochimiche che costituiscono gli oli essenziali delle piante. Alcuni esempi sono:

  • Le limoni nella buccia di agrumi
  • Il linanool in lavanda
  • Il pinene che dà al pino il suo aroma caratteristico
  • Eucalipto di eucalipto
effetto sequito

Sapevi che la pianta di cannabis contiene tutti questi terpeni menzionati e una lista di decine di altri?

La pianta di cannabis contiene più di 100 terpeni diversi ciascuno ad una concentrazione diversa a seconda del ceppo. Questo è il motivo per cui troviamo aromi diversi in ogni tipo di cannabis. La maggior parte di questi composti hanno la funzione naturale di proteggere la pianta da funghi e batteri e anche attirare organismi impollinatori. Recenti studi scientifici cercano di spiegare come questi composti interagiscono con i cannabinoidi e qual è il loro ruolo nell’effetto entourage.

Ad esempio, quando un individuo consuma cannabis con contenuto di THC, l’individuo sperimenta alcune lacune mentali durante il THC “alto”. Questo effetto di perdita di memoria momentaneo provoca errori di memoria a breve termine, come dimenticare ciò che il motivo della conversazione è non appena si avvia. Questi microlapsi possono essere contrastati con un terpene chiamato alfa-pinene presente nella pianta di cannabis. Ceppi con un alto contenuto in questo terpeno, grazie all’effetto entourage, riesce a inibire questi effetti negativi del cannabinoide THC. Tuttavia, se viene consumato terpene alfa-pinene isolato, non interagisce con i recettori dei cannabinoidi del nostro sistema endocannabinoide.

 

fitonutrienti vegetali

Lo spettro fitonutriente della pianta

L’intero spettro di fitonutrienti della pianta non solo compensa alcune reazioni di ogni composto chimico nel nostro corpo, ma è anche in grado di potenziare alcuni effetti. Dr. Ethan Russo una delle più grandi eminenze scientifiche nello studio sulla cannabis conclude in molte delle sue pubblicazioni scientifiche che ci vuole circa 4 volte più concentrazione di un cannabinoide completamente isolato per ottenere la stessa intensità negli effetti di una singola dose dell’intero spettro della pianta.

Grazie allo studio scientifico di ogni composto, le sue sinergie e antidoti con il resto dei composti presenti nella cannabis arriveranno un giorno in cui una varietà di cannabis specifica può essere creata per ogni obiettivo terapeutico. Cioè, decifrare la ricetta delle concentrazioni ideali di cannabinoidi, terpeni e flavonoidi dal seme della pianta di cannabis stessa. Al momento l’unica cosa provata è che solo combinando tutte o quasi tutte le proprietà della pianta naturale possiamo ottenere e beneficiare degli effetti delle sinergie tra di loro. E che è molto inefficiente a livello terapeutico separare completamente un cannabinoide dal resto dei suoi coetanei per natura.

cannabis sequito effetto

Come faccio a sapere se sto ottimizzando l'effetto entourage con il mio olio CBD?

Ci sono diversi tipi di oli CBD e non solo la loro qualità differisce nelle concentrazioni di cannabidiolo in ciascuno. A seconda del metodo di estrazione CBD che è stato utilizzato per isolarlo avremo uno spettro di fitocomponenti o un altro. Inoltre, è molto facile distinguere il tipo di olio CBD che stiamo consumando solo guardando l’aroma che emana. Come abbiamo detto sopra terpenes sono fondamentalmente le sostanze chimiche che costituiscono oli essenziali e che danno l’odore caratteristico per ogni pianta. In questo modo se quando scopriamo il nostro CBD possiamo non notare alcun aroma sapremo per certo che non è un olio di cannabidiolo a spettro completo dal momento che manca i terpeni.

CBD a tutto spettro

Quali tipi di spettri esistono nel mercato dell’olio CBD?

CBD isolato, che è cannabidiolo puro; CBD full-spectrum, che grazie al suo processo di estrazione (di solito CO2 supercritico) conserva tutti i cannabinoidi, i terpeni, i flavonoidi e il minimo contenuto di THC della pianta; e infine l’olio di CBD ad ampio spettro, che è a metà strada tra il CBD isolato e quello full-spectrum ma è sottoposto a processi industriali per eliminare completamente il Contenuto di THC.

A Higea, tutti i nostri oli CBD naturali sono a tutto spettro come vogliamo preservare la loro naturalezza e ottenere i benefici e le sinergie di ogni sostanza chimica della pianta di canapa. Non appena scoprirai uno dei nostri oli CBD a tutto spettro noterai il loro aroma naturale e, di conseguenza, assaggierai i loro terpeni quando lo consumi.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Suscríbete y recibe un
10%DE DESCUENTO

Suscríbete y recibe un

10%DE DESCUENTO

Sólo por suscribirte a la lista de correo, recibirás inmediatamente un código descuento de un 10% para tu próxima compra

¡Te ha suscrito correctamente! Utiliza tu código HIGEA10 para recibir el descuento

0
Tu compra